Alimentazione sana: scegliere il dessert giusto

dessert prontiQuante volte, a fine  pasto, ci siamo concesse un dessert preconfezionato? E quante altre volte ci siamo sentite in colpa? Effettivamente, il dolce contrasta nettamente con i sani principi della dieta ferrea e, soprattutto, rigida. Eppure, c’è una bella novità: da oggi possiamo sentirci meno colpevoli,e d assaporare al meglio il nostro dessert. Ecco perchè.

Secondo alcuni recenti studi, i dessert già pronti ed acquistabili nei banco frigo dei vari supermercati, possono non essere considerati dannosi per la dieta. Possiamo, quindi, mangiarli senza correre il rischio che sbilancino il nostro regime alimentare oppure lo arricchiscano di troppe calorie. Eppure, dobbiamo fare attenzione ad alcuni piccoli dettagli.

Innanzitutto, controlliamo con attenzione la lista degli ingredienti. Quest’ultima, per essere accettabile, dovrebbe essere corta, ed avere solo ingredienti freschi, poche calorie, e un ridotto contenuto di grassi. A tutto ciò dobbiamo aggiungere altri due fattori: il dessert in questione non dovrebbe avere conservanti  coloranti.

Insomma pochi accorgimento per un piacere tanto desiderato! Tuttavia, non è solo la lista degli ingredienti da tenere sotto controllo: quando acquistiamo questi dessert già pronti dobbiamo trattenerci. Sebbene alcuni di questi siano etichettati come light, nessuno ci obbliga ad abbuffarci di due o più porzioni.

Come per ogni alimento, è importante sapersi trattenere e gestire in modo appropriato il proprio appetito. A questo proposito, optate sempre per dessert light: quello al cacao, per quanto assurdo sia, sono molto indicati. Al loro interno, infatti, sono presenti poche calorie. Ma non solo.

E’ stato analizzato che nei budini al cacao light non vi è traccia di coloranti, e che gli additivi sono naturali. Insomma un gran bel passo in avanti che ci permette di tirare sospiri di sollievo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *