Alla scoperta delle bellezze in Italia: la reggia di Caserta, Torino e Monza

reggia casertaL’Italia è ricca di scorci mozzafiato, bellezze artistiche e naturali indescrivibili e di regge secolari. Ebbene si, il nostro bel paese ha ancora antiche dimore fatte costruire da dinastie prestigiose: vediamo insieme le più importanti, cominciando da quella più grande al mondo, ovvero la Reggia di Caserta.

Lo scalone principale che accoglie i turisti è formato da ben 117 scalini, e al suo interno possiamo vedere appartamenti sontuosi, una cappella, cortili interni immensi e molto altro ancora. Il palazzo Borbone di Napoli è una delle residenze più antiche e grandi al mondo, e vanta uno scenario artistico davvero unico nel suo genere.

I veri protagonisti di così tanta bellezza, però, sono proprio i giardini. Tra l’altro, fino alla fine di ottobre, sarà possibile percorrerli organizzando una visita notturna seguiti da guide e da storici dell’arte. Questo particolare appuntamento (denominato “Percorsi di luce nella Regia. Il ritorno del Settecento”) rievoca la prima pietra posata per la costruzione della reggia.

Non solo. Durante il percorso sarà possibile ascoltare le incredibili storie che caratterizzano la Reggia di Caserta, soprattutto quelle dedicate a Maria Carolina di Borbone, e alla creazione del palazzo stesso.

Salendo verso il Nord non possiamo non fermarci a Torino. Qui, la Reggia di Venaria la fa da padrona assoluta. Questa antica dimora è stata costruita nel Seicento su volere dei duchi di Savoia che la usarono come residenza di caccia. Al suo interno possiamo ammirare antiche scalinate, giardini immensi sovrastati da fontane e sculture.

Anche in questo caso, fino al 14 settembre, avremo un appuntamento imperdibile con l’arte: all’interno della Reggia, infatti, è stata allestita la mostra intitolata “Alta moda-Grande teatro”, dove sarà possibile ammirare oltre 200 abiti di scena realizzati dalle più importanti case di moda.

Infine, non si può non parlare di un’ultima reggia, quella della Villa Reale di Monza. Fatta costruire dalla madre di Ferdinando D’Asburgo (ovvero Maria Teresa d’Austria), la residenza lascia senza parole: 700 stanze, 40 ettari di giardini, e 2 querce vecchie più di 200 anni.

Insomma, l’Italia è piena di bellezze artistiche: l’importante è saperle apprezzare, e curare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi