Analisi fondamentale per le opzioni binarie

moneyQuando si investe nelle opzioni binarie – e, più in generale, in qualsiasi strumento di investimento finanziario – diventa indispensabile avvicinarsi al veicolo di impiego attraverso un’accurata elaborazione delle proprie prospettive di trading.

Un’introduzione, questa, che vale anche e soprattutto per le opzioni binarie: strumenti di approccio estremamente semplice, ma che devono essere comunque affrontati con la giusta consapevolezza, affinchè la ricerca del profitto non sia esattamente “casuale” o basata esclusivamente su aiuti esterni quali i segnali di trading binario o i software per il trading automatico. Ma in che modo poter sfruttare le proprie conoscenze di analisi fondamentale in guadagno?

Che cosa è l’analisi fondamentale

L’analisi fondamentale è quel ramo di studi e di analisi sul mercato che concentra le proprie valutazioni sugli indicatori economici, sui comunicati stampa da parte degli istituti monetari, sull’individuazione dei sentment di mercato e su tutti gli altri elementi (di norma indicati all’interno del calendario macroeconomico) che possono influenzare l’evoluzione delle quotazioni e i comportamenti degli investitori.

Il perno di ogni analisi fondamentale è legato alla necessità di scoprire se un bene è quotato in maniera sopravvalutata o sottovalutata rispetto al suo reale valore. I teorici dell’analisi fondamentale ritengono che sul lungo termine il mercato cercherà di correggere sempre i prezzi dei vari asset, avvicinandoli gradualmente al loro valore reale. Di qui, una considerazione ulteriore: per avere successo sfruttando le principali tecniche di analisi fondamentale, bisogna cercare di determinare quale sia questo valore reale, e in che modo si possa capitalizzare.

È proprio per i motivi di cui sopra che coloro che effettuano analisi fondamentale si propongono in manira così attenta agli eventi “esterni”, considerando come proprio tali eventi possono influenzare più o meno positivamente le condizioni di mercato, e il modo con cui gli investitori si avvicinano ai vari asset.

Quali sono gli elementi che vengono studiati nell’analisi fondamentale

Gli elementi che vengono studiati costantemente nell’analisi fondamentale sono numerosi. Le informazioni che gli analisti fondamentali sono soliti assumere riguardano ad esempio i principali indicatori economici, come l’andamento delle decisioni delle Banche centrali sui tassi di interesse di riferimento, i dati sulla produzione interna lorda, sulla disoccupazione, sull’inflazione, e così via.

Una parte molto importante è inoltre relativa alle c.d. “notizie di mercato”: si tratta di comunicati, rumors, indiscrezioni, relative alle strategie poste in essere dalle imprese, fusioni, fallimenti, operazioni societarie di rilevanza e tanto altro ancora. Un’ulteriore quota di importanza – soprattutto nell’odierno contesto – spetta inoltre alle notizie di carattere geopolitico. Infine, alcuni analisti fondamentali concentrano le proprie attenzioni sul c.d. “sentimento di mercato”, ovvero sull’orientamento che domanda e offerta stanno assumendo sulla base dell’insieme di tutti questi fattori. L’obiettivo è, naturalmente, cercare di anticipare quale sarà il comportamento degli attori di mercato e, attraverso ciò, cercare di cavalcare le tendenze in corso di formazione.

Ora, considerato che le opzioni binarie sono probabilmente uno degli strumenti di investimento più adatti per il c.d. “trading di eventi”, è ovvio che l’analisi fondamentale non può che risultare estremamente importante per cercare di condizionare i comportamenti del trader. Ed è quindi importante, per l’investitore in opzioni binarie, prendere la giusta consapevolezza con il calendario economico, con i suoi appuntamenti più importanti, e così via.

Di norma, i fondamentali maggiormente utili sono gli indicatori di natura economica: dossier che vengono pubblicati periodicamente, e che hanno come obiettivo quello di fornire dati sulla situazione economica di un particolare oggetto o protagonista. Assumono grande importanza anche le mosse di politica monetaria e, dunque, il modo con cui il mercato si sta avvicinando ai vari eventi che condizionano tali appuntamenti.

Non di sola analisi fondamentale si vive…

I trader più esperti sanno che l’analisi fondamentale non è certamente l’unico approccio di analisi. Ma dell’altro grande ramo, l’analisi tecnica, parleremo un’altra volta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *