Anticipazioni tv: da Uomini e Donne al Grande Fratello

gfSarà un autunno ricco di anteprime davvero succulente! Stiamo parlando, ovviamente, di tutto ciò che riguarda il palinsesto televisivo. Rai e Mediaset stanno affinando i loro piani, riportando sul piccolo schermo i programmi campioni di ascolti della scorsa stagione. Ma andiamo con ordine.

Sulle reti Rai tornerà molto presto l’ormai collaudatissimo cooking show La Prova del Cuoco, mentre il pomeriggio di Rai Due verrà firmato, ancora una volta, da Detto Fatto. Per la fascia serale, invece, la Tv di Stato punta molto sulle mini serie, tra le quali spunta Provaci ancora Prof. 6, e Grand Hotel (fiction ispirata all’amatissima Velvet).

Mediaset, ovviamente, non sta a guardare, e mentre il day time verrà nuovamente occupato dai tronisti di Uomini e Donne, il tardo pomeriggio sarà (ancora una volta!) affidato alle sapienti mani di Barbara D’Urso e del suo Pomeriggio Cinque.

La fascia serale, invece, vedrà tra i protagonisti assoluti tante fiction di grande successo, quali ad esempio Squadra Antimafia 7 con Marco Bocci, e L’onore e il Rispetto 4. Quest’ultima serie dovrebbe esordire proprio nelle prossime settimane con un doppio episodio (in onda il primo e 4 settembre).

Infine, spazio ai reality show e ai talent: il sabato sera verrà affidato a Maria De Filippi e ai suoi numerosi programmi: da Tu Si Que Vales a C’è Posta per Te. Il prossimo 21 settembre, invece, dovrebbe esordire il Grande Fratello numero 14.

Si tratta di un’edizione davvero unica ed originale, in qaunto alla versione classica seguirà quella vip. A questo proposito, i primi nomi che stanno emergendo sono davvero interessanti: da Cristiano Malgioglio a Valeria Marini. Chi varcherà la porta rossa della casa più spiata d’Italia?

Rai Due, invece, risponde con l’ormai collaudato Pechino Express: quest’anno vedremo, tra le coppie in gara, anche due famosi “figli di”, ovvero Yari Carrisi e Ylenia Muti (figli rispettivamente di Albano e Ornella Muti). Insomma, ci aspetta una stagione televisiva davvero molto interessante!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *