Case di riposo: una valida alternativa alla solitudine

case di riposoOggi giorno è difficile trovare del tempo un po’ per tutto: la burocrazia da adempiere è tanta, il mercato del lavoro ci impone di mettere a sua disposizione una sempre maggiore flessibilità, e poi ci sono i parenti a cui magari dover fare questo o quel favore. Insomma, il mondo odierno è diametralmente diverso rispetto a quello di ieri e lo è perchè finito ienvitabilmente vittima di ritmi sempre più frenetici.

In quest’ottica capita di non avere più il tempo necessario per soddisfare i nostri hobbies né di avere del tempo a sufficienza da dedicare ai figli o più in generale ai propri cari. Quando la vita inizia a farsi così ricca di cose, di eventi, di impegni, i nostri anziani parenti (siano essi genitori, zii o nonni) finiscono col sentirsi sempre più soli. Vengono sostanzialmente messi da parte e sacrificati all’altare della mondanità.

Strutture adeguate come una casa di riposo Roma sanno però venirci incontro. Sanno cogliere le nostre esigenze e riescono a capire i nostri limiti: ecco perchè ad oggi sono divenute la forma di ammortizzatore sociale più privilegiata da parte di chi ha degli anziani a cui dover dedicare attenzioni! Molte persone vedono nelle case di riposo un’alternativa valida per tenere lontano l’aziano parente dallo spettro della solitudine, per permettergli di godere anni di vita un po’ più spensierati, per consentirgli di fare conoscenze e di instaurare amicizie proprio come era solito fare “ai tempi d’oro”.

Una casa di riposo non va vista come una sorta di parcheggio nel quale sistemare il vecchio di famiglia, né va interpretata come una buona occasione per pulirsi la coscienza dalle proprie inadempienze. Affatto. Strutture di questo genere vengono spesso viste di buon occhio dallo stesso anziano, poiché gli permettono di vivere a stretto contatto con persone della sua stessa età che possono capirlo, che sono in grado di interagire con lui, che hanno le credenziali necessarie per intrattenerlo (e intrattenersi a loro volta) nella migliore delle maniere.

Perchè non c’è bestia più brutta della solitudine mischiata alla malinconia. E con complessi di questo genere c’è quanto meno l’opportunità di strappare questi amari sentimenti dall’animo dei nostri cari: la compagnia, il divertimento e il savoir vivre li accompagneranno nei loro ultimi anni di vita! E se temiamo per il nostro portafoglio, nulla di cui preoccuparsi sul serio: i prezzi delle case di riposo possono risultare competitivi grazie all’accentuarsi di una concorrenza che nel settore è divenuta sempre più agguerrita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi