Come risintonizzare i canali del digitale terrestre

tv bambinoOrmai è trascorso parecchio tempo da quando il digitale terrestre ha preso il sopravvento nelle nostre vite, ma nonostante tutto sembrava fosse andato per il meglio, di tanto in tanto spuntano fuori dei “piccoli incidenti di percorso”: in molti casi può difatti accadere che nonostante una corretta installazione dell’apparecchio, all’utente finiscano per sparire di punto in bianco un gran bel mucchio di canali.

Ciò può capitare per motivi spesso diversi fra loro e non di rado, avere a che fare con problemi strettamente legati all’antenna della propria abitazione. Alla luce di ciò il miglior modo per risolvere questo genere di problemi consiste senz’altro nel rivolgersi a un tecnico di riparazione antenne a milano che ponga fine alla questione, ma prima di avventurarci in questa direzione possiamo provare a risintonizzare il digitale: per quanto possa sembrare un metodo un po’ troppo facile e comodo, non è affatto detto che non si rivelerà proprio questa la soluzione ai nostri problemi!

Per risintonizzare il digitale non dobbiamo far altro che premere il tasto “Menù” del nostro telecomando TV, selezionare il comando “Impostazioni” e recarsi nella finestra relativa ai canali. Da qui premiamo la voce relativa alla sintonizzazione automatica dei canali e volgiamo le nostre attenzioni alla sintonia DTV (in molti televisori può accadere di vedere anche le diciture ATV o DTV + ATV, ma non dobbiamo prestargli caso poichè ormai sul segnale analogico non c’è più alcun canale). Diamo il via e attendiamo che il processo volga al termine considerando che, solitamente, ci vuole solo qualche minuto affinché tutto si concluda.

In teoria dopo questo processo la TV dovrebbe ritornare in possesso dei suoi canali e quelli che si vedevano male potrebbero tornare a ristabilizzarsi. Ma nel caso in cui questa soluzione non dovesse dar frutti, cosa fare? In questo scenario possiamo provare a muovere un po’ il cavo dell’antenna che è collegato al televisore e tentando poi di risintonizzare i canali una seconda volta. D’altronde è probabile che alcune emittenti spariscano dalla lista dei canali per un semplie problema di posizionamento del cavo e non per questioni legate alle frequenze e ai segnali.

Se dovesse esserci bisogno di orientare l’antenna TV teniamo conto del fatto che si tratta di una procedura a volte semplice e gestibile in autonomia, ma che in altri casi può richiedere l’intervento di un professionista del settore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi