Come risparmiare mangiando meglio

pomodoriLe spese per il cibo sono in genere una delle voci che più pesanti sul bilancio familiare, a meno di non rinunciare a frutta e verdura fresca e a qualche particolare delicatessen. Per risparmiare sulle spese di casa si può valutare di seguire qualche piccolo consiglio, in modo da riuscire ad avere sempre cibo di ottima qualità, sano e vario, ma a buon mercato.

Un orto sul balcone

Chiunque abbia un piccolo angolo all’aperto, anche un semplice balcone, può pensare di piantare un piccolo orto. Non è necessario avere grandi e costosi vasi o piante esotiche: bastano dei piccoli vasi, o anche dei sottovasi in cui posizionare i sacchi di terra, così come sono. Molte aziende agricole producono insalata, fragole e erbe aromatiche direttamente nei sacchi di terra, praticando delle piccole aperture sulla superficie, in cui si posizionano le piantine. Sotto si pone un sottovaso, per raccogliere l’eventuale acqua in eccesso delle annaffiature, per evitare le ire di coloro che vivono al piano di sotto. Scegliete l’insalata che preferite, che andrà seminata direttamente nei fori, e annaffiate quando il terreno è asciutto.

Le conserve fatte in casa

Alcune prodotti sono particolarmente costosi nei negozi e nei supermercati, soprattutto se si desidera qualcosa in più o un sapore originale. La passata di pomodoro e le conserve di verdure possono essere preparate in casa con pochissima spesa, basta conservare, nel corso dell’inverno, i barattoli di vetro di marmellate, sughi pronti o altro. Cosa ci mettiamo dentro? Ma quello che preferite, si possono trovare decine di ricette di verdure sottaceto, sughi o pomodoro aromatizzato, per cui non serve neppure essere dei grandi cuochi. E le verdure dove le prendiamo? In tutte le città c’è un mercato ortofrutticolo, che in genere il sabato è aperto al pubblico. Ci troverete intere cassette di frutta matura e verdura profumata, che aspetta solo voi. Chiaramente quel giorno dovrete poi dedicarlo interamente alla conservazione dei prodotti acquistati, ma ne vale la pena. Molte verdure possono anche solo essere lavate e tagliate, per poi essere poste in sacchetti monoporzione nel freezer di casa.

Il banco del supermercato

Moltissimi supermercati lo fanno: i prodotti in scadenza vengono scontati, spesso anche del 50%. Chiaro che andranno consumati molto rapidamente, proprio come riporta la scadenza. Potete però pensare di acquistare prodotti che si possono congelare, come ad esempio la pasta fresca, anche ripiena, o la carne o anche il pesce. In questo modo potrete acquistare anche quel prodotto che in genere è troppo costoso, con uno sconto altissimo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi