Come si può perdere peso senza fare attività fisica?

dietaPerdere peso significa principalmente cambiare le proprie abitudini alimentari, di fatto è l’apporto del cibo giusto che determina il calo dei chili di troppo e non necessariamente l’attività fisica; infatti questo è un problema ricorrente, un dubbio che molti si pongono, in effetti poi non tutti abbiamo la possibilità di fare sport, ma al massimo una passeggiata , o le scale a piedi ignorando l’ascensore e camminando per ritrovare l’auto che parcheggeremo apposta distante dal posto di lavoro.

Questi accorgimenti sono già sufficienti ad incrementare lo smaltimento dei grassi, ma è l’alimentazione il fulcro della dieta; cosi come riportano varie guide ed articoli di dimagrirealtop

 

Quindi possiamo affermare che fare attività fisica durante la dieta non è indispensabile, ma è utile crearsi un buon piano alimentare, consumare cibo sano povero di grassi e di sale, bere tanta acqua e niente altro, tranne tisane e thè leggero e fare spuntini intelligenti. Risulta di grande aiuto tenere il conto delle calorie e cambiare il modo di cucinare il cibo, favorendo le cotture a vapore, ai ferri, il grigliare o consumare crudo, eliminando gli intingoli, le cotture lunghe e le pietanze troppo elaborate; è necessario passare a una cucina veloce, leggera e sfiziosa.

 

Gli alimenti preferenziali per una dieta bilanciata sono: pollo, verdura, uova ( solo una volta a settimana e non fritte) tofu, frutta, latticini magri, carboidrati integrali, frutta secca ma solo una volta a settimana ( ¾ noci) riso, no assoluto agli alcolici e alle bevande gassate, no ai salumi e ai formaggi “pesanti” per quello che riguarda il bere sono concessi:  acqua,  tè classico senza zucchero, e caffè senza panna e zucchero.

 

Inutile dire che è la costanza e la perseveranza che fanno il risultato; fare la dieta tre giorni si e tre giorni no, non serve a nulla, inoltre crea squilibri molto pericolosi per l’aumento del peso. Le merende non devono mai essere più di due, una a metà mattina e la seconda a metà pomeriggio e non devono superare le 100/200 calorie; nell’ambito di una alimentazione giornaliera di 1300/1550 calorie.

 

Nota: in merito al vino a pasto, le donne potrebbero anche assumere a pranzo ( non a cena) un bicchiere di vino fresco, invece gli uomini devono astenersi, è preferibile evitare l’alcol che è ipercalorico e nell’uomo produce un effetto immediato. Riepilogando è assodato che la perdita di peso non è impossibile per nessuno; la dieta va solo affrontata nel modo giusto e con i tempi giusti, con una volontà ferrea nel rimettersi in forma e vivere bene.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *