Conto deposito: conviene aprirlo?

deposito denaroIl conto deposito è un particolare conto bancario che permette di ottenere una certa cifra di interessi, calcolati in percentuale sul capitale presente sul conto stesso. Sul sito http://www.conto-deposito.it/ si possono trovare numerose informazioni in merito. Alcune persone ritengono che i conti deposito non siano investimenti interessanti, ma occorre valutare l’entità del proprio capitale da investire e il desiderio di rischiarlo tutto, o anche solo una parte. Nonostante infatti i conti deposito in genere tendano a garantire guadagni molto bassi, di pochi punti percentuali, si tratta di interessi che vengono pagati sicuramente, per contratto, e per una cifra pattuita all’apertura del conto.

Investimenti a rischio minimo

Oggi praticamente tutti possiedono un conto corrente, che permette di avere un fido, una carta di credito, un bancomat e di fare bonifici a piacimento, magari anche attraverso il servizio di home Banking. I soldi versati sul conto corrente non permettono di maturare degli interessi. Il conto deposito invece è uno strumento finanziario che non necessita di alcun tipo di attività: si versa il proprio capitale sul conto e si riceve, a fine anno, un interesse, stabilito inizialmente, che non varia nel corso dell’anno. In pratica, rispetto a tenere i soldi sul conto corrente, si ha un buon guadagno. Il rischio è inesistente; se anche i guadagni sono molto inferiori rispetto, ad esempio, al trading online o alla compravendita di titoli azionari, si ha la certezza che il proprio capitale è salvo, e in più aumenta nel corso del tempo.

Conti deposito vincolati

I conti deposito classici permettono solo di versare e di prelevare il capitale presente, senza alcun tipo di vincolo, a parte il fatto di non maturare interessi sulle cifre non presenti sul conto. Per avere un guadagno maggiore, anche se a volte di poco, è possibile fruttare i conti deposito vincolati. In questo caso al momento dell’apertura del conto si dichiara di lasciare il capitale immobile per un dato periodo di tempo prestabilito. Al termine si otterrà tutto il capitale, più gli interessi maturati nel corso degli anni, che ammontano ad alcuni punti percentuali. Se si desidera aprire un conto di questo genere conviene ricordarsi che molte banche pretendono una penale nel caso in cui sia necessario prelevare il capitale, tutto o in parte, prima della fine del vincolo. Anche la penale è prestabilita e a volte il suo ammontare diminuisce con il passare dei mesi, o degli anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi