Extension a  clip: ecco le novità nel settore bellezza

capelli extensionLa bellezza, di fatto, deve essere coltivata, seguita e curata. Proprio come i nostri capelli. Ma cosa succede se, con il passare del tempo, questi diventano spenti, ruvidi e indomabili? Il rimedio più veloce (nonchè quello più utilizzato) prevede un taglio netto: il problema, in questo modo, viene risolto alla radice. Eppure, le donne lo sanno quanto sia difficile dire addio alla loro folta chioma! In ogni caso, questo amato/odiato rimedio ha un nome: le extension.

Ma cosa sono le extension, e soprattutto come si applicano? Iniziamo con il precisare che le extension non sono altro che ciocche di capelli che vengono attaccate alla cute per rendere la chioma più folta. Se ci pensate bene: quante volte le donne decidono di dare un taglio definitivo ai loro capelli, e poi dopo qualche minuto se ne sono già pentite?

Le extension servono proprio a salvare, in extremis per carità, queste dolorose situazioni. Esistono differenti tipi di extension, e si classificano in base al materiale usato e al tipo di lavorazione utilizzata per attaccare le ciocche alla cute.

Le più famose extension sono quelle indiane: le donne di questo paese hanno capelli setosi e privi di ruvidità. Oltre ad essere economiche, questi tipi di extension sono davvero ottime. In questi ultimi tempi, poi, sta prendendo sempre più piede l’extension di tipo europea: in questo caso, però, il costo inizia a salire leggermente…nonostante la qualità sia sempre molto elevata.

Già, perchè una lavorazione di questo tipo può avere un prezzo finale davvero esorbitante: vi basti pensare che per riempire una testa intera ci vogliono dalle 80 alle 100 ciocche. Ognuna di essere ha un prezzo che oscilla tra le 3 e le 5 euro. Il totale, quindi, non è difficile da fare: attaccare le extension alla cute può costare fino a 500 euro.

Attenzione, poi, abbiamo anche diversi tipi di lavorazione: le extension a clip e quelle attaccate con cheratina. La differenza sostanziale è proprio nel tipo di lavorazione: mentre le prime vengono attaccate con una colla a base di cheratina, quelle con le clip si possono attaccare e staccare numerose volte. Parliamo proprio di quest’ultimo tipo: le extension a clip Oxy danno la possibilità di vivere la quotidianità sia con i capelli lunghi che con quelli corti. 

Potrete, infatti, attaccare e staccare le clip tutte le volte che vorrete senza rovinare i capelli. Di sicuro, le extension con le clip permettono di vedere la propria chioma sempre differente, e senza rischiare di di rovinarla. Insomma, ad ognuno la propria extension, e la propria lavorazione: voi quale preferite?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *