Ferrero compra Fannie May

Ferrero compie un’importante operazione di shopping societario negli Stati Uniti e riesce ad acquistare la nota Fannie May, una società produttrice di cioccolato per la fascia alta di mercato: l’operazione – sostengono diverse fonti vicine ai vertici di entrambe le società – sarebbe valorizzabile in circa 115 milioni di dollari, e permetterebbe a Ferrero di poter acquisire un ulteriore tassello della propria strada di crescita internazionale, che già comprende, negli ultimi anni, la turca Oltan (produzione di nocciole), l’inglese Thorntons (cioccolato) e la belga Delacre (biscotti).

Per quanto concerne le dichiarazioni societarie, una nota diramata da Ferrero informa che il Gruppo societario di Alba “stipulerà un accordo strategico di partnership commerciale con l’obiettivo di includere una selezione di prodotti Ferrero e Fannie May nei cesti regalo e nei siti di e-commerce di 1-800 Flowers.com”.

Non si tratta naturalmente di un primo ingresso negli Usa, mercato in cui Ferrero è già presente fin dal 1969 con le proprie Tic Tac. Successivamente il mercato Usa è stato altresì invaso bonariamente da Ferrero Rocher e Nutella. Ora, però, una nuova sfida: acquisire un marchio premium permette infatti di spingere il brand Ferrero su prodotti di alta qualità in un mercato – quello degli Stati Uniti – che la società ha sottolineato essere molto importante e con un grande potenziale di crescita.

Si ricorda infine che in seguito all’acquisizione di Fannie May Ferrero, che oggi già impiega 225 dipendenti negli stabilimenti in New Jersey a cui si aggiungono circa 500 lavoratori stagionali, riuscirà a rafforzarsi con particolare incisività sul mercato statunitense, consolidando il quinto posto per importanza internazionale. Sul fronte delle risorse umane, attraverso questa operazione Ferrero riesce ad acquisire i 750 addetti della Fannie May e la rete di circa 80 negozi che sono riconducibili all’oggetto di questo prelibato (è il caso di dirlo!) shopping.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *