Il Milan delude ancora con il Chievo

milan chievoL’anticipo della venticinquesima giornata di serie A, tra Milan e Chievo, termina con un pareggio che fa sprofondare i tifosi rossoneri nella tristezza più cupa. Il Milan nelle 16 gare precendenti con il Chievo aveva vinto per ben 15 volte e solo una volta la partita si è conclusa con un pari. Sabato la squadra di Inzaghi ha fatto davvero poco per portare a casa i 3 punti.

Anche in questa partita sono stati purtroppo molto evidenti tutti i limiti della squadra, che non riesce a produrre un buon gioco e a far felici i propri tifosi che stanno perdendo la voglia di andare allo stadio.

Con il Chievo gli 11 di Inzaghi hanno giocato i primi quarantacinque minuti in modo anonimo e senza seguire alcun tipo di schema tattico. Solo nel secondo tempo si è visto un Milan che ha sprazzi ha tirato fuori il carattere, affidandosi però ad iniziative di singoli, che non hanno però avuto la meglio su di un Chievo che di voglia di fare bene né aveva parecchia.

Nelle ultime tre partite giocate la squadra rossonera ha raccolto una sola vittoria, quella con il Cesena, in una gara in cui il Milan non è stato esaltante. Le ultime nove partite ed il loro rendimento si avvicinano a quelle di una squadra che sta lottando per non retrocedere e la media è di 1 punto a partita.

Questi risultati non fanno felici Berlusconi e Galliani, che l’ha sempre e comunque difeso, e nell’ambiente rossonero si parla già di Verona come “ultima spiaggia” per Pippo. Al suo posto, nel caso in cui venisse esonerato Inzaghi, è già pronto Tassotti, un traghettatore per questo Milan sempre più alla deriva.

A queste news sul calcio milanista ed alle voci su Inzaghi si affiancano quelle sulla vendita della società, che si fanno giorno dopo giorno sempre più insistenti. Le ultime indiscrezioni vedono le azioni del Milan in mano ad un gruppo libanese, disposto a versare nelle casse del Milan un milione di euro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *