In forma con le calzature giuste

scarpe bassePensavamo di aver sentito tutto sulle calzature, e principalmente su quelle con il tacco alto. Se è vero che quest’ultimo slancia, è altrettanto vero che può causare dolore alla schiena. La stessa cosa, però, vale anche per le calzature basse e prive di tacco. Ecco, a questo proposito, una serie di calzature che sarebbe meglio evitare…per la salute del vostro piede, ovviamente!

Partiamo, però, dai rimedi: se avete mal di piedi costantemente ci sono alcuni piccoli accorgimenti da tenere bene  a mente. Innanzitutto, tenete a portata di mano dei cubetti di ghiaccio in freezer. Quando rientrate in casa, passateli lungo i piedi…vedrete che effetto rigenerante.

Una volta alla settimana, poi, concedetevi un impacco di argilla verde mixata ad un decotto di salvia e ad un paio di cucchiai di olio di oliva. Ricordatevi, poi, di risciacquare il tutto con un mix di acqua e succo di limone. Infine, camminate scalze ogni giorno per 10 minuti: servirà per riattivare in modo corretto la circolazione.

Passiamo, invece, alle calzature da evitare: sebbene siano comode, le infradito fanno parte della black list. Già, perchè la fascetta che divide l’alluce dalle altre dita non può che sfregare sulla pelle, provocandovi delle piccole abrasioni. Inoltre, il piede è completamente libero. Di conseguenza, ed in modo involontario, la caviglia si irrigidisce per cercare di “mantenere” fermo il piede.

Anche le espradillas sono nocive per la salute del piede: sebbene vengano considerate fashion e alternative, la suola posta al loro interno è realizzata in corda o juta. Quest’ultima trattiene il calore, e il piede a contatto con essa ne risente in modo particolare. Infine, c’è un’ultima calzatura che sarebbe bene evitare: si tratta delle ballerine.

Questo tipo di calzatura, infatti, è completamente priva di tacco: il peso corporeo, quindi, risiede completamente sul tallone. A lungo andare, questo modo di camminare, vi provocherà forti infiammazioni e dolori. Insomma, tante calzature e tanti problemi.

Ovviamente per ognuna di esse esiste un piccolo trucco che vi permetterà di non sentire dolore…ma questa è tutta un’altra storia!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi