In internet lo trovi gratis

googleLa rete è un’interessante miniera di prodotti gratis di ogni genere; si possono trovare anche dei siti, come ad esempio http://webaia.com/, che riassumono in poche pagine tutto ciò che internet offre, senza spendere un soldo.

Le App


Tra i prodotti che più speso si possono trovare gratis le App sono sicuramente al primo posto. Sono i piccoli programmi che si utilizzano sullo smartphone, alcuni dei quali sono a pagamento, mentre altri possono essere scaricati ed utilizzati senza pagare nulla. In alcuni casi le App gratuite hanno delle versioni a pagamento, che permettono di utilizzare funzionalità più ampie o di migliore qualità, in altri casi invece le App gratuite ogni tanto ci mostrano qualche banner pubblicitario. Non si tratta comunque di nulla di fastidioso, soprattutto se si pensa al fatto che visualizzando una pubblicità si evita di sborsare qualche soldo. Quali sono le app gratuite? Ce ne sono centinaia, compatibili con qualsiasi dispositivo, sia Android sia iOS. La praticità delle App gratuite sta anche nel fatto che le si può scaricare e provare per qualche giorno: se sono utili le si mantiene, altrimenti conviene rimuoverle subito, per fare spazio ad altre applicazioni. Esistono anche delle App che permettono di ottenere gratuitamente le applicazioni che sarebbero a pagamento. Per farlo si dovranno utilizzare particolari promozioni, che in genere hanno una durata molto breve.

Diventare tester


Un altro modo per avere qualcosa gratuitamente consiste nel diventare tester; sono tante le aziende che fanno testare i loro prodotti ad un certo numero di clienti prima di commercializzarli. I prodotti sono di diverso genere, si va dagli alimentari fino al software o ai prodotti di elettronica. Per diventare tester è importante manifestare un certo atteggiamento che ci porta a condividere ciò che proviamo con un ampio numero di persone. Non si tratta quindi solo di ottenere un prodotto gratis, ma anche di attivarsi per rendere pubblica la nostra esperienza. In alcuni casi il modo migliore per farlo consiste nel postare un breve video su youtube, in cui si vede il prodotto dal momento in cui si comincia ad aprire la scatola, fino all’utilizzo vero e proprio. In altri casi basta parlare del prodotto testato sul proprio blog, su forum di argomento vario, o anche sui siti che si occupano delle opinioni degli utenti. Se si svolgono tutte queste operazioni è molto probabile che si sarà scelti come tester varie volte nel corso del tempo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *