L’energia green conquista l’Europa: il ruolo degli incentivi fotovoltaico

 

fotovoltaicoPensavamo forse che il passaggio all’energia alternativa fosse in agenda solo per le grandi economie del pianeta? Niente affatto: anche gli stati più piccoli si stanno attrezzando affinché la sostenibilità ambientale sia sempre a portata di mano, e come noi ben sappiamo, il primo passaggio obbligato verso questo obiettivo è senza dubbio dato dall’espansione del fotovoltaico.

Ecco quindi che Monaco, San Marino, Andorra, Liechtenstein, Città del Vaticano e Malta hanno già adottato le prime importanti misure affinché le loro economie siano sempre più basate sull’energia pulita: da una parte si sprona la popolazione a dotarsi dei pannelli tramite una serie di incentivi fotovoltaico, mentre dall’altra sono gli stessi Governi a sostenere le spese relative all’installazione di questi pannelli su edifici di proprietà pubblica. L’ultimo esempio in tal senso ci viene fornito da Malta, che qualche settimana fa si è adoperata affinché sui tetti di dodici scuole fossero montati dei pannelli solari.

In questa maniera l’isola del Mediterraneo assicurerà rispetto dell’ambiente, risparmio energetico e risparmio economico. Anche se l’esecutivo maltese non si è di certo ritrovato solo in questa missione: ad aver aiutato l’investimento sotto un punto di vista economico ci hanno pensato alcuni fondi europei e le casse delle stesse scuole coinvolte dall’installazione dei pannelli.

Ma come abbiamo già avuto modo di specificare, Malta non è altro che una delle tante nazioni che si stanno adoperando in questo senso. Governi e popolazioni civili hanno difatti appreso l’importanza che le energie green (e di conseguenza gli incentivi fotovoltaico) possono avere per la garanzia di una sostenibilità ambientale ed economica. La popolazione va crescendo, e con essa, va aumentando pure l’impatto che un numero spropositato di persone potrà poi avere sulle risorse a nostra disposizione: non sarà forse il caso di farci trovare pronti? Il passaggio ai pannelli solari è sicuramente un primo, decisivo passo.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *