Massaggi anticellulite

celluliteLa cellulite è una problematica complessa, spesso causata da una serie di fattori, anche di tipo ereditario. Per questo moltissime donne devono fare i conti con questo inestetismo, anche quelle che hanno la fortuna di un corpo snello e tonico. Spesso la principale motivazione che porta al formarsi della cellulite è infatti uno squilibrio ormonale, proprio come avviene durante la pubertà, in gravidanza o in fase di pre menopausa. Ci sono poi vari fattori predisponenti a manifestare la cellulite, o a peggiorarne lo stato, correlati allo stile di vita, al sovrappeso o all’alimentazione. Spesso una della soluzioni che sembrano dare migliori effetti in tempi brevi è il massaggio, soprattutto se praticato dalle mani di un professionista.

Che tipo di massaggio contro la cellulite

Per limitare la presenza di cellulite nei punti tipici del corpo, come l’interno coscia, i glutei o l’esterno coscia, il massaggio può dare un aiuto importante. Tra i tipi di massaggio più praticati per questo tipo di inestetismo di solito si sfruttano quelli che consentono di migliorare il drenaggio dei fluidi in eccesso, come ad esempio il linfodrenaggio. Oggi però sono disponibili anche altri tipi di massaggio, che vanno comunque a stimolare la disgregazione dei noduli cellulitici e lo smaltimento dei fluidi tramite il sistema linfatico, per via naturale. Stiamo parlando di trattamenti che si svolgono presso uno studio medico, o comunque con un professionista, che si preoccuperà in prima battuta di valutare la situazione e di consigliare una terapia corretta caso per caso.

Massaggi anche a casa

Sono di grande efficacia anche i massaggi praticabili a casa, anche perché stiamo parlando di trattamenti che possono avere una scadenza quotidiana. Inoltre, come ci suggerisce anche mrbenessere, a casa si possono sfruttare prodotti cosmetici molto efficaci, sotto forma di crema o gel. Oggi sono disponibili principi attivi che consentono di diminuire drasticamente i depositi cellulitici e di evitarne la riformazione. Stiamo parlando di prodotti a base di caffeina, escina, estratti di edera e ippocastano. Queste sostanze consentono di migliorare il microcircolo e di favorire il destoccaggio dei liquidi interstiziali, quelli che causano la caratteristica pelle a buccia d’arancia causata dalla cellulite. In commercio sono disponibili moltissime creme, che hanno effetti rapidi e anche altri “bonus”. Molte crema anticellulite infatti consentono anche di tonificare la pelle e di darne quell’effetto seta che tanto ci piace. Quindi due trattamenti in uno: oltre a migliorare le problematiche riguardanti la cellulite questi prodotti consentono anche di affinare la grana della pelle e di mantenerla sana e compatta.

Non solo trattamenti

Oltre ai trattamenti la cellulite si può combattere anche modificando le nostre abitudini quotidiane. Infatti è indubbio che uno stile di vita attivo e un’alimentazione sana consentono di diminuire la presenza di noduli cellulitici. Via libera quindi agli sport, come ad esempio il nuoto, la corsa o anche il ciclismo. Ai pasti ricordiamoci sempre di assumere una corretta dose di fibre e di preferire frutta e verdura di stagione, possibilmente fresche e senza eccessivi additivi o condimenti. Non stiamo parlando di una dieta ipocalorica da praticare periodicamente, ma di un vero e proprio cambio di alimentazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *