MPS, esito richieste conversione azioni / bond

Monte dei Paschi di Siena ha diramato un comunicato nel quale ha affermato che le adesioni all’offerta di scambio e transazione azioni / bond senior, rivolta ai soggetti che risultano essere titolari delle azioni ordinarie che derivano dalla conversione del prestito obbligazionario subordinato Upper Tier 2 con scadenza 2018 da 2,160 miliardi di euro, si sarebbe concluso con un livello di adesioni pari a circa l’83,48 per cento del totale.

Nella stessa nota con la quale l’istituto di credito senese ha fornito quello che è il risultato preliminare dell’operazione, viene altresì specificato che sono state portate in adesione circa 198,414 milioni di azioni della banca, su complessivi 237,692 titoli oggetto dell’offerta.

La nota della quale oggi parliamo ha poi aggiunto brevemente che il valore nominale complessivo dei titoli di debito senior che dovrebbero essere emessi a servizio dell’offerta risulta pari a circa 1,664 miliardi di euro.

Ora, considerato che questa cifra è superiore al valore massimo previsto di 1,536 miliardi di euro, la banca informa che verrà applicato un riparto calcolato sulla base del risultato provvisorio al 92,33 per cento. Questa diventerà pertanto la percentuale delle azioni portate in adesione, che verrà acquistata dall’offerente in nome e per conto del Tesoro.

Maggiori informazioni sull’esito del complicato processo verranno diramate nel corso dei prossimi giorni, a ribadire lo stato di avanzamento dell’iter di conversione azioni / bond senior, come da precedenti intese sottoscritte in seno all’istituto di credito recentemente salvato dalla grave crisi finanziaria in cui era stato coinvolto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *