Processori Qualcomm Snapdragon 670 all’interno di nuovi device Xiaomi

smartphoneIl nuovo chipset di Qualcomm, lo Snapdragon 670, sembra avere già degli acquirenti. E così, in attesa del suo arrivo ufficiale, i media cinesi sostengono che sempre più produttori di smartphone siano interessati a includere il SoC nei propri dispositivi. Tra questi operatori non sfugge certamente la presenza di Xiaomi, con il produttore cinese che sta lavorando a un paio di smartphone di punta da lanciare con il chipset Qualcomm: sebbene le notizie in merito siano ancora piuttosto confuse, è probabile che Xiaomi – i cui smratphone potete acquistare in questa pagina a prezzi scontati – stia seriamente valutando di programmare la distribuzione di due dispositivi alimentati da questo chipset.

Come da tweet di un capo redattore di XDA Developers, Mishaal Rahman, che a sua volta cita una fonte non verificabile, Xiaomi sta attualmente pianificando due smartphone che verranno resi disponibili al pubblico con Snapdragon 670 a bordo. Non sono stati forniti altri dettagli, ma il capo redattore ha detto di essere certo che i nomi in codice di tali due dispositivi siano “Cometa” e “Sirio“.

Anche se per il momento non abbiamo una idea concreta di cosa potrebbero poi rivelarsi questi dispositivi, ci sono speculazioni sempre più insistenti sul fatto che uno dei device possa essere il non annunciato Xiaomi Mi Note 4 – il successore del Mi Note 3, che è stato solo anticipato a settembre 2017. Ancora basato su ipotesi, il secondo device di punta in grado di “indossare” questo processore Qualcomm di essere il Xiaomi Mi Max 3 – il sequel di Mi Max 2, annunciato circa un anno fa.

Dei due, sottolineano ancora gli analisti, il Mi Max 3 sembra avere qualche probabilità in più del Mi Note 4, visto e considerato che il Max 3 potrebbe arrivare già a maggio / giugno, mentre il Mi Note 4 potrebbe seguire a distanza di pochi mesi.

Contrariamente ai precedenti dossier sul tema, è stato inoltre confermato che Snapdragon 670 sarà dotato di un core 2 + 6 CPU, invece di quattro core high-end e quattro core low-end nella configurazione ARM big.LITTLE. Qualcomm ha in programma di rilasciare il chipset Snapdragon 670 quest’anno, dotandolo per i dispositivi tendenzialmente di fascia media.

A questo punto, non ci rimane che attendere impazientemente l’evoluzione dei prossimi passi che Xiaomi avrà modo di mettere in atto per poter calendarizzare la presentazione e la distribuzione dei suoi prodotti. Il primo, in tal senso, è l’evento in programma per il prossimo 25 aprile. In quell’occasione  il produttore cinese dovrebbe finalmente svelare uno dei suoi nuovi prodotti, anche se non è ancora chiaro se in quell’evento verranno fornite delucidazioni sull’inserimento di questo processore.

L’impressione è che comunque manchi poco per il via libera del chipset Snapdragon 670 nei prodotti dell’operatore cinese. Non ci resta che attendere ancora qualche settimana per poterne sapere di più, e scoprire quando riusciremo a mettere mano su un device basato anche su questo fondamentale elemento.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi