Quale è il momento migliore per aggiudicarsi un’auto usata?

auto su stradaScegliere un’auto usata a un prezzo più conveniente

Il periodo più indicato per ottenere degli sconti eccezionali

Ti sei mai chiesto quale sia il momento migliore per scegliere un’auto usata? Il sito web www.autoalbrici.it ci ha fornito alcune interessante valutazioni in merito, che ti consigliamo di leggere se vuoi saperne di più su come ottimizzare ogni sforzo per avere un’auto non nuova.

Di fatti, una volta che hai deciso quale macchina ti piacerebbe avere, è importante sapere come ottenere l’offerta migliore e risparmiare così del denaro in portafoglio. Ebbene, un modo apparentemente ignoto per ridurre i costi è… quello di acquistare l’auto al momento giusto. Ma come fare? Ci sono dei “segreti” che dovresti conoscere per poter arrivare a questo obiettivo? E come poterli sfruttare a tuo piacimento?

La scelta da un concessionario

Ricorda innanzitutto che i concessionari hanno obiettivi da soddisfare: si tratta di premi di vendita in palio, spesso legati alle prestazioni che hanno fin lì ottenuto. In genere, questi premi si basano sulle loro vendite trimestrali, rendendo la fine di marzo, giugno, settembre e dicembre un buon momento per acquistare. Alla fine di ogni trimestre le concessionarie hanno bisogno di accelerare i ritmi di vendita delle auto, e quindi saranno più disposte a negoziare e offrire pacchetti finanziari interessanti.

La scelta da un privato

Tutto chiaro, no? Probabilmente si. Ma una delle obiezioni più comuni a questo ragionamento fin troppo semplicistico è che se l’auto è offerta da un venditore privato, è improbabile che ci sia un momento buono o cattivo, poiché non sarà certo vincolato ai legami commerciali di cui sopra. I venditori privati ​​non hanno obiettivi da raggiungere… a parte ottenere un prezzo di che ritengano soddisfacente. Se dunque hai intenzione di rivolgerti ad un privato, tieni d’occhio i prezzi pochi mesi prima di acquistare effettivamente – se stanno andando verso il basso, potrebbe essere utile aspettare un po’, mentre se stanno andando verso l’alto, potrebbe essere prudente anticipare la scelta.

Ancora, cerca di effettuare l’operazione in un periodo tranquillo, evitando i fine settimana o l’inizio del mese, subito dopo il giorno di paga. Una concessionaria piena zeppa di aspiranti acquirenti non è un buon posto per contrattare il prezzo con il venditore.

Se ti rivolgi ad un privato, vale anche la pena di scegliere il momento in cui altri potenziali acquirenti potrebbero essere assenti, come ad esempio (ma non sempre) il periodo di Natale o le vacanze estive. Pensa anche allo stile della macchina: l’estate è ad esempio il momento di massima domanda per le auto decapottabili, rendendo dunque l’inverno un buon momento per contrattare un affare su uno di questi modelli.

Insomma, riassumendo: meglio comprare verso la fine del trimestre, ma senza arrivare troppo tardi, poiché una volta che gli obiettivi sono stati raggiunti tutte le offerte spariranno. Ancora, ricordare sempre che tutti i concessionari lavorano a obiettivi di vendita trimestrali o annuali, e che la maggior parte degli operatori tenta sempre di raggiungere l’obiettivo un po’ prima fine del trimestre.

Prova a verificare questi brevi spunti nella vostra pratica d’acquisto di un’auto usata, e facci sapere come è andata e se effettivamente hai potuto concludere l’operazione a miglior mercato!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi