Rallenta il mercato degli smartphone

trading opzioniIl mercato degli smartphone continua a rallentare. Secondo quanto affermano gli analisti di Strategy Analytics, in particolare, le vendite globali di smartphone sono aumentate solamente dell’1 per cento su base annua, con 340,4 milioni di unità vendute. Nella classifica delle principali società operative sul mercato, nessuna sorpresa: Samsung e Apple sono ancora i leader, davanti a un folto gruppo di emergenti.

Per quanto concerne le motivazioni dell’atteso rallentamento, il calo del ritmo di crescita delle vendite è abbastanza comprensibile alla luce degli elevati costi dei dispositivi, e della possibilità di poterne “prolungare” la vita attraverso gli aggiornamenti dei software. Nonostante ciò, vi è uno zoccolo duro che ha la necessità di cambiare dispositivo di telefonia mobile con particolare frequenza, passando a un modello più nuovo. A ciò si aggiunga anche la quota di coloro che sono costretti a cambiare smartphone come rotture, smarrimenti, furti.

Per quanto riguarda le percentuali di vendita, Samsung ottiene il 22,8 per cento del mercato e 77,6 milioni di dispositivi commercializzati, contro i 71,9 milioni di unità dello stesso periodo dell’anno precedente. Le vendite sono state trainate al rialzo da Galaxy S7 e S7 Edge, e dirigenti si attendono grandi cose grazie alla prossima generazione di Note.

Apple si posiziona invece al secondo posto con una quota di mercato dell’11,9 per cento, contro il 14,1 per cento dello scorso anno. Huawei consolida il terzo posto con una quota di mercato del 9,4 per cento. Al quarto posto la cinese Oppo, che cresce al 5,3 per cento del mercato. Tra i produttori cinesi perde terreno Xiaomi, con quota al 4,3%.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi