Robot aspirapolvere: come scegliere quello giusto

robot neato

L’offerta di robot aspirapolvere è molto aumentata nel corso degli ultimi anni. Oggi sono disponibili prodotti di diverse fasce di prezzo, anche alcuni particolarmente economici. Piuttosto che fare una scelta basandosi esclusivamente su questo criterio è però importante fare qualche valutazione sulle possibilità di questo tipo di elettrodomestico. Anche perché la spesa minima per acquistarne uno è comunque di una certa consistenza, è meglio comprare subito il prodotto migliore in commercio, piuttosto che trovarsi dopo breve tempo a doverlo sostituire per un modello con caratteristiche diverse.

Le caratteristiche di un buon robot aspirapolvere

Nonostante l’aspetto di tutti gli elettrodomestici di questo tipo sia molto simile, ognuno di essi mostra caratteristiche peculiari, che possono renderlo più o meno idoneo per pulire la nostra casa. Tra le caratteristiche più interessanti ne possiamo elencare alcune, che sono quelle che ci possono meglio guidare durante la scelta del modello più adatto a noi. Oltre al prezzo, che è un importante elemento discriminante, dovremo anche valutare le dimensioni del serbatoio per lo sporco: maggiore è la sua dimensione e maggiore è anche l’area che l’apparecchio può pulire senza dover essere svuotato. Alcuni possiedono un serbatoio interno, posto nella base di ricarica, dove in autonomia svuotano lo sporco in eccesso durante il funzionamento. Le differenze riguardano anche il funzionamento, alcuni girano per la casa in modo del tutto randomico, modificando la loro direzione quando incontrano un ostacolo; altri invece, più evoluti, dispongono di sistema laser o fotocamera che permettono loro di ricordare il percorso fatto, in modo da riuscire a pulire il pavimento di tutta la casa con certezza. Allo stesso modo ci sono modelli di robot aspirapolvere che si possono programmare, altri invece che si devono azionare a mano. Una particolare novità è data dal Robot Aspirapolvere Neato, che possiede una connessione a internet, e quindi si può attivare tramite una app, ogni volta che lo si desidera.

Ulteriori caratteristiche

Nella scelta del robot aspirapolvere migliore per la nostra casa dovremo tenere conto anche delle caratteristiche della casa che dobbiamo pulire. Ci sono infatti modelli in grado di spostarsi in ogni zona della casa, passando anche sotto i mobili più bassi; altri invece sono in grado di distinguere un vero e proprio ostacolo da un semplice tappeto, su cui sono in grado di salire. In questo Neato propone alla sua clientela un robot che è in grado non solo di pulire tutta la casa, il proprietario infatti può decidere di introdurre nel programma di gestione dell’elettrodomestico un sistema di delimitazione delle zone invalicabili. Fanno la differenza poi anche la qualità delle spazzole, la potenza del motore, la presenza di filtri. Alcuni dei modelli di robot aspirapolvere Neato presenti sul mercato, ad esempio, sono muniti di funzione turbo, per pulire la casa in modo approfondito, ma anche di funzione eco, per avere la massima silenziosità. Sono presenti in commercio anche alcuni modelli di robot aspirapolvere in grado di pulire lo sporco anche negli angoli, cosa che i modelli tondeggianti non sono in grado di ottenere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi