Una giornata in un parco divertimenti in Toscana

acquapark bambiniPer rendere l’estate ancora più piacevole si può prevedere un’intera giornata in un Parco divertimenti in Toscana. Del resto questa regione è particolarmente ricca di parchi a tema per tutti i gusti, ideali per bambini di tutte le età.

Come organizzare la giornata

Sono moltissimi i parchi divertimenti presenti in Toscana, si va dai parchi acquatici della costa, come l’Acqua Village di Follonica, fino ai parchi avventura adatti ai più spericolati, come l’Indiana Park sul monte Amiata. Indipendentemente da quello che si sceglie, conviene prevedere di impiegare la maggior parte della giornata al parco. Quindi sveglia all’alba, soprattutto se si deve percorrere una certa quantità di strada per raggiungere il luogo in cui si trova il parco scelto. Molto spesso i fine settimana estivi sono quelli caratterizzati da maggiore affluenza; per questo motivo conviene in genere scegliere per la visita ad uno di questi parchi una giornata infrasettimanale. In molti casi non è necessario andare al parco divertimenti in piena estate, perché molti sono aperti anche in primavera e in autunno, quando il clima può comunque essere favorevole.

Preparare tutto

Se si decide di trascorrere una o due giornate in un parco divertimenti è importante scegliere una giornata in cui si è in forma, pronti per qualsiasi avventura. Il giorno precedente è quindi importante evitare gli sforzi eccessivi. Meglio mantenere un basso profilo, ad esempio rilassarsi in spiaggia o dedicarsi alla lettura. Soprattutto se si hanno dei bimbi piccoli, con cui si andrà al parco, conviene andare a letto molto presto, per svegliarsi al mattino freschi e riposati, per sfruttare al meglio ogni ora nel parco prescelto. Se i vostri figli hanno particolari esigenze alimentari conviene informarsi prima su quale tipo di ristoranti o bar si possono trovare all’interno del parco. Se non si trova nulla di consono, allora è bene predisporre una bella borsa frigo, con tutto ciò che può servire per il pranzo del bambini, evitando così di fargli mangiare qualcosa che potrebbe essere per lui dannoso. Qualche frutto e un poco di acqua sono poi essenziali per tutti.

Come si svolgerà la giornata

Visto che il tempo all’interno di un parco è in genere limitato, difficilmente si riescono a sfruttare tutti i divertimenti presenti. Per questo motivo conviene informarsi prima sulle attrazioni disponibili, in modo da programmare, per quanto possibile, il percorso all’interno del parco. O almeno, conviene segnarsi le attrazioni imperdibili, per evitare di non avere il tempo per visitarle.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi