Vendite auto Ford oltre le attese

Le vendite di auto a brand Ford tornano a superare le attese dei principali analisti nel corso del mese di maggio. Di fatti, stando a quanto comunica lo storico marchio americano, nel corso del quinto mese dell’anno le vendite avrebbero registrato un aumento nel mercato domestico (quello degli Stati Uniti) pari al 2,2 per cento e, dunque, al di sopra delle stime di consenso, che invece si fermavano a 0,1 per cento.

Per quanto concerne un andamento di maggiore dettaglio, a livello di singoli segmenti, rileviamo come le immatricolazioni di auto siano calate del 10 per cento, con un andamento che risulta essere bilanciato ancora una volta dall’incremento delle vendite di Suv (+4,3 per cento) e dei truck (+9,4 per cento). Un dato che, evidentemente, mostra un segnale che i consumatori statunitensi stanno prediligendo ancora i modelli a maggiore cilindrata, grazie anche al prezzo del carburante ancora contenuto.

Ad ogni modo, nonostante il buon andamento del mese di maggio, non sfugge il fatto che la variazione delle immatricolazioni a brand Ford da inizio anno ad oggi si sia confermata in territorio negativo, con una flessione del 3,6 per cento a 1,07 unità, rispetto al medesimo periodo dello scorso esercizio.

Se il mese di maggio per Ford è stato sicuramente un buon periodo, lo stesso non si può dire per uno dei principali rivali, General Motors. Lo storico brand ha infatti dovuto chiudere il quinto mese dell’anno con una flessione delle vendite pari all’1,3 per cento, contro attese di un rialzo per 4,3 punti percentuali. Un andamento evidentemente divergente che ha creato ben più di qualche malumore tra gli analisti di mercato, che ancora una volta hanno dovuto fare i conti con uno sviluppo sotto le attese da parte dei risultati commerciali della compagnia USA.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *