Vivere un giorno da re: alla scoperta delle palazzi italiani più belli

reggia venariaL’Italia è un paese ricco di bellezze naturali, ma anche di luoghi storici ancora preservati ed ammirati. E’ il caso dei numerosi palazzi che sono dislocati lungo tutto lo stivale. Vediamo i più importanti, e soprattutto scopriamo cosa ci offrono ancora oggi.

Partiamo dalla reggia più grande al mondo: stiamo parlando della reggia di Caserta. Una bellezza davvero unica: l’ingresso è composto da 117 scalini. Percorrendoli si accederà all’immenso atrio: da qui potrete ammirare le stanze reali, i sontuosi arazzi, ma anche la cappella Palatina e gli ampi cortili.

Una delle bellezze che vengono riconosciute alla reggia sono proprio i giardini esterni: una volta percorsi è impossibile non provare a ricordare come si sentivano le dame che arrivavano a palazzo! Fino alla fine di ottobre, poi, sarà possibile percorrere un itinerario in notturno organizzato proprio dagli storici dell’arte.

Un’altra bellissima reggia si trova a Venaria: voluta dai duchi di Savoia come residenza di caccia, questo palazzo è stato costruito nel lontano Seicento. Al suo interno possiamo ammirare i cosiddetti ambienti gioiello: si tratta di location davvero ricche di storia.

La Galleria grande oppure la Cappella di Sant’Uberto sono solo alcuni esempi. All’esterno della reggia di Venaria troviamo giardini ricchi di statue, fontane e scalinate. Anche in questo caso non mancano le visite in notturna, a bordo di carrozze o trenini.

Infine, più nord troviamo la Villa Reale di Monza: venne costruita nel 1777 da Maria Teresa D’Austria, e destinata al figlio Ferdinando D’Asburgo. Quest’ultimo la usò come dimora estiva: il palazzo è circondato da 40 ettari di giardini (che sconfinano nel Parco di Monza), e da querce che “abitano” quei luoghi da oltre 200 anni.

Insomma , le bellezze in Italia non hanno mai fine: poco importa che siano naturali oppure artistiche o storiche. Si tratta di un patrimonio da preservare, e regalare ai giovani del futuro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi