Week end alle Terme, un’occasione per ritrovare benessere e relax

acque termaliLe vacanze al mare dei Tropici, o in montagna, ai laghi… e se per una volta cedessimo al fascino del completo relax e ci concedessimo un week end alle Terme? Trascorrere due o tre giorni in un centro termale non solo costituisce un’imperdibile occasione per ritemprarsi e per staccare la spina, ma offre l’opportunità di ritrovare il benessere coccolandosi con trattamenti dai risultati efficacissimi. Alle Terme, infatti, non si va soltanto per curare determinate malattie (asma, dermatiti, alcune patologie del fegato, tra le altre) ma anche per pensare al proprio equilibrio psico-fisico. Scopriamo allora quali sono i benefici di un paio di giorni trascorsi in uno stabilimento termale.

Le virtù terapeutiche delle acque termali

Le acque termali sono molto diverse dalle nostre acque del rubinetto o dalle acque minerali in bottiglia. Esse contengono una percentuale elevata di un determinato minerale (o altre sostanze), che la rendono benefica per alcune problematiche o semplicemente per trattamenti estetici. Le acque sulfuree o bicarbonato calciche servono in particolare a ritemprare le articolazioni, disinfiammare i reumi ed alleviare i mal di schiena se utilizzate come bagni, ma sono perfette anche per depurarsi se bevute o ritempranti per il respiro se inalate tipo aerosol. Ci sono poi acque termali con elevati contenuti di ferro o iodio, che possono aiutare chi soffre di problemi di tiroide o di anemia. In generale, comunque, i benefici delle acque termali si allargano ad ampio spettro.

Non solo bevande ma anche fanghi e trattamenti

Moltissimi centri termali, in Italia e all’estero, consapevoli delle virtù benefiche delle loro acque, si sono attrezzati e trasformati in veri e propri centri benessere e spa (il cui acronimo, dal latino salus per aquam, significa proprio ritrovare la salute attraverso l’acqua). In Italia un esempio eccellente di questo fenomeno è costituito dalle Terme di Saturnia, in provincia di Grosseto. Già conosciute nel Medioevo per le loro proprietà curative, si tratta di stabilimenti che offrono trattamenti a base di acque sulfuree. Noti sono i bagni nelle piscine termali sulfuree di Saturnia, dall’azione particolarmente rilassante e purificante per la pelle che possono essere utilizzati anche per il limo che si deposita sul fondo delle sorgenti dall’origine vulcanica: limo che si rivela eccezionale contro problemi di circolazione e cellulite se massaggiato a mo’ di fango. Altri centri termali offrono invece massaggi, trattamenti detox a base di tisane e percorsi ritempranti per il corpo e la mente. L’ideale per una vacanza all’insegna del benessere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *