Bellezza d’estate: le treccine fai da te

trecineQuante volte, in estate, abbiamo pensato di tagliare i capelli proprio a causa del caldo, e del fastidio che provocano? In realtà, esiste un rimedio molto più semplice, e solitamente ne veniamo attratte in spiaggia, quando mani sapienti in pochi minuti ci risolvono per alcuni giorni il problema: stiamo parlando delle treccine.

Già, le treccine donano un look esotico alla donna, e solitamente troviamo le donne africane pronte a soddisfare i nostri capricci lungo le spiagge d’Italia. In pochi minuti, queste donne, riescono a lavorare una testa completa, intrecciando senza sosta, e regalandoci un aspetto diverso.

Eppure, c’è un dubbio che sorge quasi spontaneo (per chi ci tiene ai propri capelli): le treccine rovinano il cuoio capelluto? Secondo molti esperti, si tratta di una pettinatura sicuramente pratica, e che non rovina i capelli. Inoltre, è facile da gestire, in quanto le treccine possono essere lavate solo con uno shampoo balsamo, e risciacquate con cura.

C’è solo un piccolo punto da tenere sempre bene in mente: le treccine non dovrebbero essere tenute troppo a lungo. I capelli intrecciati, infatti, se tenuti per molte settimane, si disidratano e si indeboliscono. Tecnicamente, gli esperti hair stylist hanno spiegato che le tegole che costituiscono le guaine esterne si possono rompere, rendendo la chioma meno luminosa.

Quanto tempo si possono tenere, quindi, le treccine? L’ideale sarebbe tenere le treccine per due settimane, disfarle e, nel caso, rifarle dopo una settimana. Un’altra accortezza la potete avere prima di farvi fare le treccine: lavate i capelli, asciugateli e applicate un olio solare, per proteggere la cute dai raggi del sole.

Infine, un’ultima precauzione: quando vi fate fare le treccine, fatevele chiudere con un elastico. In questo modo, le punte non s spezzeranno. Ora che avete tutte le informazioni necessarie, potete godervi le vostre treccine in tranquillità. Buone vacanze!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *