I costumi di Halloween: ecco come vestirsi ma in modo economico

halloween-costumiSiete pronti per festeggiare Halloween? La festa delle streghe, in Italia, è diventata un appuntamento imperdibile sia per i grandi che per i più piccoli. Per il nostro paese, in realtà, non ha un significato particolare, ma come tutte le feste importate è ormai diventata una consuetudine festeggiarlo. Ma come passare un Halloween divertente, pauroso ma per nulla costoso? Ecco alcuni consigli utili.

Tra i vestiti da realizzare per Halloween ve ne sono alcuni davvero originali, ed altri tradizionali. Iniziamo da questi ultimi. Tra gli “outfit halloweeniani” più classici troviamo di sicuro la mummia, il conte dracula o il pipistrello. Se, invece, vogliamo andare su personaggi particolari possiamo prendere spunto dal cinema: la famiglia Addams, il celebre pagliaccio malefico It oppure la bambina di The Ring sono sicuramente i costumi più ricercati. Ma come realizzarli da soli?

Se vogliamo trasformarci, per una notte, nel conte Dracula dovremo recuperare un semplice completo (giacca e pantaloni) nero e un mantello dello stesso colore. Il tocco inconfondibile sono i denti canini aguzzi e il sangue che cola dalle labbra: per quest’ultimo trucco potete utilizzare del semplice rossetto rosso, e sbavarlo vicino alle labbra. E non dimenticate il cerone bianco: il Conte Dracula ha una pelle emaciata e pallidissima!

Se, invece, volete trasformarvi in mummia avete due opzioni: potete avvolgervi completamente nella carta igienica oppure in stracci bianchi. Lasciate, però, la testa parzialmente scoperta, e sporcatela con del ketchup: i vostri amici rimarranno terrorizzati alla vostra vista.

Infine, se volete prendere spunto dalla famiglia Addams avete ampia scelta: sia Morticia che la figlia mercoledì vestono con abiti neri. La mamma di casa, però, ha un abito lungo e una folta chioma caratterizzata da una riga centrale. Mercoledì, invece, ha una maglia nera larga (come vestito), un colletto bianco e due lunghe trecce laterali.
Insomma, Halloween quest’anno non vi coglierà di sicuro impreparati!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi