Come viene fatta una giacca sartoriale

3 clothes-1839935_1920Sempre più spesso, nei guardaroba degli uomini compare una giacca sartoriale da indossare in cerimonie, eventi, oppure nelle classiche cene in compagnia dei colleghi di lavoro. Senza ombra di dubbio, una giacca sartoriale dona un tocco di eleganza e raffinatezza all’outfit scelto per quella precisa occasione. Probabilmente, molti non sanno che questi pezzi sono ancora realizzati integralmente a mano da un sarto. Questi maestri, custodi di antichi saperi, lavorano con tecniche che richiedono una buona dose di pazienza per ottenere una grandiosa vestibilità e dettagli ben curati. Una volta individuato il tessuto adatto, magari con l’aiuto di un esperto in fatto di stile e moda, si passa alla misurazione di molteplici punti sulla parte superiore del corpo del committente, anche al fine di rilevare piccole imperfezioni.

Si tratta di un’operazione lunga ma irrinunciabile per ottenere la massima aderenza della giacca sartoriale uomo e poter risultare più affascinanti agli occhi dei presenti. Tracciate le linee sul tessuto, il sarto o il personale qualificato procede al taglio in maniera uniforme. I prodotti del taglio, in genere, vengono disposti su un ampio banco da lavoro per essere poi assemblati con cuciture in grado di assicurare resistenza e un uso prolungato del capo. Solitamente, prima di effettuare la consegna, si tiene una prova dell’abito presso la boutique per verificare se sia stato esaudito il desiderio del committente oppure sia necessario apportare delle modifiche strutturali. L’artigiano è anche un commerciante, quindi un soggetto consapevole che la soddisfazione del cliente rappresenta un sensazionale mezzo per promuovere la propria attività.

Gli elementi caratterizzanti una giacca sartoriale.

Una giacca sartoriale può essere distinta da quelle comuni prestando attenzione ad una serie di elementi. Tra i tratti distintivi del capo, divenuto ormai un simbolo di eleganza e di garbo nell’immaginario collettivo, si inseriscono sicuramente i bordi dei rever. Questi ultimi vengono tempestati di buchi utilizzando un ago, prima della cucitura, cosicché la distanza da punto a punto sia sempre la stessa. In breve, si tratta di piccole accortezze in grado di accrescere il valore del prodotto finale. Occhio anche alle spalline, cucite lentamente per dare un senso di uniformità ed evitare qualsiasi sbavatura. Il più delle volte, al loro interno, è presente una soffice imbottitura così da offrire un sostegno al giromanica. Le cuciture sulle spalle, sul taschino e sul petto devono diventare un tutt’uno con il resto del disegno, sfiorando la perfezione. Infine, la giacca sartoriale si contraddistingue per un’asola dalla forma particolare, allungata e arrotondata nel punto di ingresso del bottone.

Il prezzo di una giacca sartoriale

Secondo varie stime, le quali prendono in considerazione tantissimi aspetti come materiali impiegati, i tempi di lavorazione ed il riconoscimento acquisito dal produttore, il costo di una giacca sartoriale si aggira sui 500 euro, a condizione che non siano intervenute particolari richieste da parte del cliente. In caso contrario, il prezzo aumenta a seconda di numerosi fattori. Tanti uomini riconoscono che si tratta di un saggio investimento se si vuole beneficiare di un pezzo di lunga durata da poter sfoggiare in diverse occasioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi