Smettere di mangiare? Ecco i trucchi per evitare spiacevoli tentazioni

Come-Smettere-Di-MangiareLe abbuffate delle feste hanno portato chili in eccesso, e un appetito che sembra non placarsi mai. Come risolvere questo “inconveniente”? Semplice: mettendo in pratica pochi, ma concreti, consigli. Vediamo, a questo proposito, quali sono.

Uno dei principali “sgarri” alimentari riguarda il dolce: concedetevi senza paura un pezzo di cioccolato, ma fatelo di mattina presto. In questo modo sarete già appagati fin dalle prime ore della giornata, avrete più forze (e più tempo per smaltire le calorie in eccesso) e psicologicamente saprete di esservi già concessi la vostra “ricompensa”.

E ricordatevi il principio fondamentale: la colazione non va mai saltata. Molti, infatti, pensano che saltando il pasto principale si possa dimagrire rapidamente. In realtà è il contrario: saltare la colazione vi porterà ad “attingere” ad altre risorse, quali malsani snack.

Se, poi, la vostra fissazione riguarda le porzioni, potete sempre utilizzare un semplice stratagemma: utilizzate piatti piccoli e riempiteli con la quantità desiderata. Quando mangiate, però, evitate distrazioni e concentratevi solo sulla vostra porzione: vi sentirete subito sazi.

Per quanto possa sembrare assurdo, in realtà è un dato di fatto: mangiare guardando la televisione porta ad ingurgitare maggiori quantità di cibo … tra l’altro senza nemmeno accorgersene. Proprio per questo motivo, la maggior parte dei nutrizionisti consiglia di mangiare in silenzio, e di concentrarsi solo sul proprio boccone.

Evitate gli snack durante la vostra giornata. Come fare per non cadere in tentazione? Semplice, vi basterà non portarli appresso a voi. In alternativa, riponete nella borsa due mandarini oppure una mela. Il vostro appetito verrà immediatamente placato, e non vi sentirete in colpa.

Infine, un ultimo appunto: arricchite la vostra alimentazione con tante fibre. A questo proposito, potete optare per una tazza di crusca con il latte oppure potete puntare su maggiore frutta e verdura. Di sicuro, questo semplice e basilare consiglio vi porterà a sentirvi sazi e ad evitare spiacevoli distrazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *