Insetti in casa: il pericolo delle malattie

blatta-casaPuò capitare a tutti, anche solo occasionalmente o in alcune stagioni dell’anno, di trovare uno scarafaggio in casa, magari in cantina o vicino al lavello della cucina. Questi insetti sono particolarmente dannosi e tendono a sopravvivere a lungo, spostandosi attraverso le tubature in ogni parte della città. La presenza degli scarafaggi in casa non è solo spiacevole, ma può portare anche a dei pericoli reali, dovuti al comportamento di questi insetti.

Il comportamento delle blatte

Le blatte sono inseti onnivori, che amano vivere a contatto con l’uomo; si spostano attraverso la rete fognaria o idraulica e quindi possono raggiungere qualsiasi abitazione, penetrando ad esempio attraverso i rubinetti o gli scarichi dei sanitari. Una volta dentro casa cercano ovunque del cibo, compito assai semplice dentro casa: si possono trovare avanzi lasciati sul tavolo, derrate alimentari conservate all’interno degli scaffali della cucina, resti che vengono gettati in contenitori aperti. Tutte queste fonti di cibo sono facilmente accessibili alle blatte, che tendono a diventare stanziali nelle abitazioni dove hanno maggiore accesso al cibo: nel corso del tempo la popolazione aumenta e gli insetti raggiungono ogni angolo della casa. Nel corso dei giorni possono contaminare gli elettrodomestici di casa, il cibo presente negli scaffali, gli utensili della cucina, che possono essere ricoperti da urina e feci.

Le blatte e le malattie

Contrariamente ad altri animali le blatte non attaccano direttamente l’uomo, non sono infatti munite di apparato pungente o succhiatore. Le problematiche maggiori correlate a questi insetti è dovuta al fatto che possono trasportare diverse malattie, sopra o all’interno del loro corpo. Una serie di batteri, virus e protozoi, come la salmonellosi, il tifo, la tubercolosi, i parassiti intestinali e le gastroenteriti virali o batteriche sono spesso manifestazioni chiare della presenza di blatte nelle abitazioni. Alcune persone possono essere colpite anche da reazioni allergiche importanti, dovute alle deiezioni delle blatte o anche ai residui della loro muta.

Come scacciare le blatte

Si tende a pensare che una regolare pulizia dei locali tenda a contenere efficacemente la minaccia da parte di questi insetti. In realtà, pulendo a fondo la casa, si riesce solo a contenere la popolazione di insetti, che però si riprodurranno rapidamente. Per fare in modo che le blatte siano totalmente debellate è necessario contattare degli esperti del settore, i quali dapprima effettueranno un rapido monitoraggio, per poi approntare le migliori tecniche per l’uccisione di tutti gli insetti nocivi presenti in casa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi