Disdetta Vodafone Casa: ecco come procedere

contract-408216_960_720Se hai deciso di disdire il tuo contratto con Vodafone Casa sicuramente hai già cercato informazioni sul sito ufficiale ma la numerosità di condizioni e moduli ti avrà lasciato un po’ perplesso. Ecco perché oggi abbiamo deciso di semplificarti le cose con una sintesi esaustiva su come agire correttamente, riprendendo quanto segnalato su Disdette360, dove sono spiegate le procedure passo per passo. Se l’offerta Vodafone Casa non ti soddisfa più e hai trovato un’offerta migliore oppure il servizio di cui usufruisci non funziona come dovrebbe, potrai procedere alla disdetta in poche semplici mosse. Segui con attenzione questi consigli per evitare complicazioni o il pagamento di una penale.

Puoi disdire per ripensamento entro 14 giorni dal contratto

L’offerta Vodafone Casa permette di beneficiare di molti vantaggi previa verifica della copertura rispetto all’abitazione da cui desideri attivare l’offerta. Tuttavia i benefit e la connessione di questo operatore potrebbero non coincidere con i nostri interessi per svariate ragioni. Questo abbonamento comprende i servizi di telefonia fissa, l’ADSL o la fibra in base alla copertura e diversi servizi aggiuntivi come Vodafone TV o Amazon Prime Video. Se hai attivato da poco tempo l’abbonamento potrai recedere senza costi aggiuntivi per ripensamento, stando a quanto previsto dal Decreto Bersani. In pratica se hai firmato il contratto da meno di quattordici giorni potrai far valere il tuo diritto di recesso senza costi aggiuntivi. Il diritto di recesso è applicato solo ai clienti che hanno attivato l’offerta online e non per quelli che lo hanno fatto in un punto vendita fisico.

Come recedere dopo 14 giorni dalla firma del contratto?

Il contratto Vodafone Casa, di solito, ha una durata di due anni e se decidi di disdire prima della naturale scadenza dovrai presentare la cosiddetta disdetta anticipata. Quindi dovrai compilare i moduli di richiesta presso la sede legale mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. Il recesso avverrà in trenta giorni dalla ricezione e, quindi, potrebbe arrivarti una bolletta da pagare se la disdetta è a cavallo di due mensilità. La disdetta anticipata ha un costo di 45,00€. Il costo varia in base al servizio di connessione attivato e può arrivare fino a 70,00€ per l’ADSL. Anche i dispositivi in comodato d’uso, ovviamente, devono essere inviati tramite raccomandata A/R.

La restituzione dei dispositivi e altre informazioni utili

Le condizioni contrattuali per la disdetta, a seconda del periodo in cui questa verrà compiuta, prevedono anche la restituzione dei dispositivi in comodato d’uso come la Vodafone Station. La restituzione è dovuta quando disdici prima dello scadere dei 24 mesi iniziali di contratto e senza restituzione ti saranno addebitati ulteriori costi aggiuntivi. Sul sito ufficiale troverai i moduli per procedere alla disdetta ma ricorda che ce ne sono diversi e che dovrai scegliere quello che fa riferimento al tuo contratto. Compilalo in modo leggibile, scrivendo in stampatello e senza omettere informazioni. Ricorda infine che dovrai inviarlo all’indirizzo della sede legale di Vodafone tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, una modalità che dimostra la data in cui la disdetta è stata inoltrata. Nulla di più semplice, vero?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi