Filtri auto, principali caratteristiche e quando devono essere controllati

2 valvola-pop-off-universale-benzina-type-10-simoni-racingLa manutenzione di un’automobile passa da un gran numero di controlli: è necessario segnarsi tutto sull’agenda, altrimenti si corre il rischio di dimenticare sempre qualcosa. L’efficienza di una vettura dipende da numerosi aspetti ed elementi, ma ce n’è qualcuno più importante rispetto agli altri: un esempio perfetto è rappresentato dai filtri.

I filtri auto non sono altro che delle componenti che hanno come scopo principale quello di evitare che le varie impurità, polvere e quant’altro, possano arrivare fino al motore, danneggiandolo in modo pericoloso.

Il filtro olio motore

Uno dei filtri auto maggiormente conosciuti è senz’altro quello dell’olio motore. Si tratta di un elemento fondamentale per provvedere alla rimozione dei residui di combustione, ovvero di tutte quelle particelle metalliche che si creano per colpa dell’usura del motore e che possono andare a danneggiare il processo di lubrificazione del propulsore stesso. Il filtro dell’olio è presente in ogni tipo di auto, ma è ancora più importante con i modelli diesel. Ogni quando deve essere sostituito? Tutto varia in base al modello della propria vettura e alla relativa motorizzazione. Interessante notare come i filtri olio motore si possono trovare a buon prezzo anche sul web. Infatti, ci son diverse piattaforme online che mettono a disposizione la possibilità di comprare a prezzi vantaggiosi non solo questo filtro, ma ogni tipo di ricambi per auto, compresa la valvola pop off.

Il filtro dell’aria

Tra gli altri filtri più utili troviamo quello dell’aria che, in sostanza, permette al motore di “respirare”. Si tratta di un elemento che svolge la funzione di bloccare l’ingresso di ogni possibile residuo di sporco o di polvere all’interno del motore. In questo caso, si tratta di un filtro che deve essere sostituito seguendo le indicazioni previste dalla casa madre e, di solito, si tratta di un’operazione che viene svolta all’interno del tagliando. Tutti coloro che sono soliti recarsi spesso su strade sterrate o polverose, potrebbero aver bisogno di sostituirlo un po’ più di frequente.

Il filtro del carburante

Tra gli altri filtri di grande importanza all’interno di una vettura troviamo sicuramente quello legato al carburante. Si tratta di un elemento che viene collocato sulla linea di alimentazione del propulsore e ha come scopo principale quello di rimuovere ogni tipo di impurità che si trova all’interno dei carburanti. Per quanto riguarda i motori diesel, questo diesel svolge anche la funzione di separazione dell’acqua, che si trova molto di frequente nel carburante, rispetto al gasolio. L’acqua può provocare un bel po’ di danni soprattutto nei più sviluppati sistemi di iniezione common rail, non solo per la pompa ad alta pressione, ma anche per gli iniettori.

Il filtro aria all’interno dell’abitacolo

Respirare un’aria pulita all’interno dell’auto mentre si guida è molto importante. Per questo è stato sviluppato il filtro aria, che ha come obiettivo quello di rimuovere smog, fumi e pollini che tendono a finire inevitabilmente all’interno dell’auto attraverso il sistema di ventilazione. Tenendolo controllato in modo costante, di conseguenza, si può preservare in maniera efficace l’aria che viene respirata sia da chi guida che dai passeggeri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi