TV nanocell: scopriamo questa tecnologia

tv-627876__340 (1)I televisori di nuova generazione sono un concentrato di tecnologia; mentre in passato per lungo tempo abbiamo avuto a disposizione televisori più o meno identici sotto il profilo tecnico, oggi le aziende più note offrono regolarmente innovazioni, molte delle quali sono esclusive per il singolo brand. Per quanto riguarda LG tra le novità degli ultimi mesi vogliamo parlare del Tv nanocell.

 

Cosa si intende per nanocell

LG ha introdotto la tecnologia nanocell per la produzione di schermi tv. Si tratta di inserire negli schermi LED delle nano particelle. Sono particelle da 1 nanometro, che permettono di eliminare i filtri che altrimenti andrebbero inseriti in questi schermi. Forse non tutti sanno che i pannelli degli schermi a LED necessitano di un particolare filtro, necessario dal punto di vista tecnico ma che può provocare alcune problematiche, come ad esempio una resa del colore poco soddisfacente o dei riflessi luminosi. Eliminare questo filtro consente di ottenere colori più realistici e un angolo di visione mai visto prima.

I televisori nanocell

La tecnologia nanocell oggi è disponibile solo per una selezione di prodotti offerti da LG, in linea di massima quelli di qualità più elevata. Grazie a questa tecnologia si ottengono diversi effetti, che LG indica con termini particolari: Nano Color, la visualizzazione di un numero impressionante di colori insieme ad un perfetto contrasto delle immagini; Nano Accuracy, la possibilità di vedere le immagini perfettamente anche da ampi angoli di visualizzazione, cosa praticamente impossibile con altre tecnologie di produzione degli schermi televisivi; Nano Bezel, cornici dallo spessore minimo.

I vantaggi dal punto di vista del colore

I display che contengono la tecnologia NanoCell permettono di vedere i colori all’interno di uno spettro molto più ampio: un range di colori fino a 64 volte più ricco rispetto a quello disponibile per un televisore tradizionale. Il risultato è un effetto molto più realistico, soprattutto quando si osservano scenari naturali, come ad esempio durante la visione di un documentario naturalistico. Il pannello contiene una griglia di LED su tutta la sua superficie, questo permette non solo di migliorare la qualità dei colori, ma anche di aumentare il contrasto e di garantire un nero più intenso e piacevole alla vista.

Accuratezza e smussatura dei bordi

Con un televisore Nanocell si ha la possibilità di visualizzare miliardi di colori, visibili non solo accomodandosi frontalmente al tv, ma anche in posizione laterale. Si tratta di un’opzione verso cui stanno tendendo molti produttori di televisori, perché questa possibilità invita a guardare la tv con amici e parenti, accomodandosi non solo di fronte all’apparecchiatura, ma anche lateralmente. Con la tecnologia Nanocell questo è possibile, cosa che ci permette anche di posizionare il televisore in un angolo del soggiorno, senza problemi dati da una visione eccessivamente angolata. Grazie alle possibilità date poi dalla smussatura delle cornici, oggi i televisori LG di ultima generazione sono in pratica senza alcun tipo di cornice: solo una sottile linea, che quasi non si percepisce. In questo modo il televisore diviene parte integrante degli arredi, armonizzandosi con gli ambienti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi