I rimedi naturali contro il meteorismo

apparato digerenteIl meteorismo è un disturbo che causa pancia gonfia, tensione addominale e flatulenza eccessiva. Per molte persone si tratta di un sintomo che si ripresenta ciclicamente, cosa che può portare parecchi disagi nella vita sociale quotidiana.

Verificare di non avere particolari patologie

Quando il meteorismo si verifica solo in particolari circostanze non ci si deve assolutamente preoccupare, perché spesso si tratta di un disturbo passeggero, dovuto all’ingestione di alcuni alimenti, o di momentanei problemi digestivi. Se invece si avverte un elevata tensione addominale, con dolori e fastidi, allora potrebbe trattarsi della presenza di una patologia, come ad esempio la sindrome del colon irritabile, o di alcune intolleranze alimentari. In questi casi conviene rivolgersi al proprio medico, per valutare che il meteorismo non sia in realtà il sintomo di un problema più grave.

Rimedi naturali

quando invece il meteorismo si manifesta solo raramente, ad esempio dopo aver mangiato una zuppa di legumi, allora si tratta quasi sicuramente di un disturbo transitorio, causato appunto dalla dieta; i gas sono infatti prodotti da alcuni batteri presenti nel nostro organismo, durante i loro normali processi metabolici, e l’ingestione di ampie quantità di fibre e zuccheri può stimolare un’eccessiva proliferazione di questi batteri. Alcuni rimedi naturali permettono però di limitare enormemente i sintomi del meteorismo, assorbendo buona parte dei gas prodotti. Una delle sostanze che meglio risponde a queste esigenze è il carbone attivo; lo si trova in pratiche capsule, che si disciolgono all’interno dell’apparato digerente adsorbendo buona parte dei gas presenti ed evitandoci il senso di gonfiore e di tensione addominale. Il carbone viene poi espulso attraverso le normali evacuazioni.

Diminuire la produzione di gas

Per molte persone il meteorismo è un problema che si manifesta a causa di problemi digestivi: cibi troppo grassi o pesanti, alimenti ricchi di zuccheri, elevate quantità di fibre o l’ingestione di alcuni particolari alimenti portano in questi casi ad una scorretta produzione di gas a livello gastrico e intestinale. In questi casi il ricorso a tisane e infusi che stimolano le secrezioni gastriche e limitano lo sviluppo di batteri “cattivi” a livello intestinale. Tra i rimedi più utilizzati ricordiamo le compresse a base di aglio e i semi di cumino: si tratta di piante che contengono degli antibiotici naturali, che limitano la proliferazione di alcuni microorganismi all’interno del nostro intestino. Il finocchio selvatico stimola invece la digestione, mentre i fermenti lattici alimentano la flora batterica intestinale, con positivo effetto contro il meteorismo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi