Alimentazione e movimento – Consigli utili per eseguirli al meglio

satelliteI cani per vivere sani e in forma necessitano di alimentarsi in maniera corretta e muoversi sufficientemente, soprattutto se rientrano in quelle razze che tendono ad ingrassare, come i labrador. Ecco quindi che chi si ritrova alle prime armi nell’allevare un cane potrebbe necessitare di qualche dritta per portare a termine la missione nel migliore dei modi.

Alimentazione – Cosa somministrare e cosa bandire

Quando si parla di alimentazione per cani è bene sapere che vi sono degli alimenti indicati per apportare sostanze nutritive nell’animale e altre che invece devono essere bandite, in modo da evitargli disturbi nell’organismo. In linea generale quando si parla di alimenti scatolati è meglio prediligere quelli dalle origini di produzione certe, ottimo il made in Italy, come i prodotti commercializzati da Landini Giuntini S.p.A, sicuri e adatti per ogni tipo di cane. In aggiunta è possibile somministrare carote, pomodori, olio d’oliva, salmone, tonno e uova. Da escludere totalmente invece i carboidrati raffinati, il cacao ed il cioccolato, tra le prime cause di gravi danni agli organi interni. L’acqua inoltre deve essere sempre a disposizione, meglio se fresca e cambiata costantemente. Il cane infatti bevendo può trasportare all’interno della ciotola avanzi di cibo, batteri e altre sostanze che a lungo andare possono sporcare l’acqua e renderla nociva. In alternativa all’acqua è possibile utilizzare del brodo, purché non di dado e dell’acqua di cocco.

Movimento – Consigli utili per i cani più pigri

Proprio come succede all’uomo, anche i cani trovano nell’esercizio fisico un valido rimedio per evitare disturbi e invecchiamento precoce. Per attività fisica non si intendono solo corse e movimenti accelerati ma anche semplici passeggiate all’aria aperta, per mantenere attivi i muscoli e muovere gli arti. L’importante però è non ridurre il proprio cane a correre affannosamente in bicicletta o al guinzaglio, specialmente se è ancora cucciolo. Altra cosa a cui prestare attenzione è che i bambini non si approfittino troppo dei loro amici animali, salendoci sopra o legando alla loro schiena degli oggetti, perché anche il sollevamento elevato di pesi può causare dei danni. Se si ha l’impressione che il proprio cane sia in sovrappeso, meglio chiedere un parere al proprio veterinario e solo dopo ad un tecnico esperto in attività motoria per animali. In linea generale basta intensificare un pochino di più le passeggiate giornaliere, per ottenere risultati soddisfacenti. A fine attività potrebbe essere utile donare uno snack o un biscotto, così da premiare la performance eseguita.

 

I cani sono animali meravigliosi, fedeli e dediti al proprio padrone ma il loro organismo è veramente molto delicato, bisognoso di equilibri sia interni che esterni da rispettare. Con un pochino di pazienza e voglia di imparare, crescere il proprio amico sarà un gioco da ragazzi.

Non è da dimenticare inoltre che sono disponibili tantissimi addestratori utili ad approcciarsi in maniera corretta. Una comodità non di poco conto se si pensa che spesso i padroni dei cani si ritrovano per la prima volta a relazionarsi con loro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi