Insetti in casa: come eliminare il problema e prevenirlo

1 flying-6397200_1920Gli insetti sono un problema molto comune nelle case, specialmente nei periodi più caldi. Tuttavia, il problema può ripresentarsi anche in altre stagioni dell’anno, con il clima freddo. In genere, è possibile intervenire autonomamente per allontanare gli insetti dagli ambienti domestici, adottando la soluzione più utile in base al tipo di insetto da allontanare.

Gli insetti più comuni che invadono le case

 

  • FORMICHE: le formiche sono tra gli insetti più comuni che possono trovarsi in una casa. Molte formiche insieme, infatti, formano colonie numerose, ed arrivano addirittura ad invadere intere stanze. Ad attrarre questi insetti sono in genere i residui di cibo, i granelli di zucchero e pezzi di frutta, pertanto è bene evitare di lasciare questi cibi esposti e di confezionarli in modo adeguato. Inoltre, non bisogna lasciare le stoviglie ancora da lavare a lungo nel lavabo.

 

  • MOSCHE: un altro problema frequente nelle case è quello delle mosche, specialmente d’estate. Questi insetti vivono un po’ ovunque, è raro trovare zone dove esse non siano presenti. In genere, accedono alle abitazioni tramite porte e finestre lasciate aperte oppure tramite fessure. In genere, per tenere a bada il problema, è possibile ricorrere a racchette elettriche, insetticidi spray, trappole ed altri prodotti chimici. Tuttavia, è possibile che il problema sia più grave, e che la quantità di mosche sia eccessiva ed impossibile da tenere sotto controllo. In questo caso, potrebbe essere necessaria una disinfestazione. Pertanto, è possibile visitare siti web di aziende specializzate, come https://disinfestazioni.roma.it/, per ricevere un preventivo.

 

  • BLATTE: le blatte o gli scarafaggi sono animali presenti in particolar modo negli ambienti ad alta umidità e sporchi, come ad esempio nelle cantine abbandonate o nei pressi degli angoli dove vengono riposti i rifiuti. Non è raro, però, trovare questi insetti anche nelle cucine, se non è particolarmente pulita. Questi insetti sono tra i più pericolosi, in quanto veicolo di agenti patogeni. Pertanto, se ci si ritrovano delle blatte in casa, è bene controllare i tubi e le fessure nei muri per vedere a che stato è l’infestazione. Per pochi esemplari, potrebbe essere sufficiente ricorrere a rimedi naturali come l’erba gatta, gli oli essenziali, oppure rimedi chimici.

 

  • VESPE: le vespe sono tra gli insetti ai quali bisogna prestare maggiormente attenzione, in quanto la loro puntura è particolarmente dolorosa e possono scatenare reazioni allergiche. In genere, se ci si ritrova delle vespe in casa, significa che c’è un nido nelle vicinanze, ed è preferibile non avvicinarsi, per evitare un attacco da parte delle vespe. Le ASL o gli addetti della protezione civile, in genere, svolgono il servizio di rimozione dei nidi delle vespe; tuttavia, la situazione potrebbe essere particolarmente ostica, e ciò rende necessario l’intervento di professionisti del settore.

Come evitare che il problema possa ripresentarsi

Dopo aver trovato il modo più utile e proficuo per liberarsi dagli insetti, è fondamentale capire come evitare che il problema possa ripresentarsi in futuro. In genere, dopo un intervento di disinfestazione, i professionisti dispensano consigli e suggerimenti per tenere a bada ulteriori infestazioni. In ogni caso, è bene controllare i punti di accesso e curare l’igiene della propria casa in modo accurato, ricorrendo all’utilizzo di repellenti quando necessario.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi