Levigatrice rotorbitale ad aria compressa: a cosa serve e come funziona

16 500004-AIRTECLevigare legno, plastica o qualsiasi altra superfice richiede forza, impegno ed energia. Con un attrezzo giusto però, come la levigatrice rotorbitale ad aria compressa, è possibile ridurre i tempi dell’operazione, rendendo il tutto molto più semplice. Ma come funziona questo strumento? Perché preferirlo agli altri modelli di levigatrice?

Cominciamo dal principio.

Dedicarsi ad un qualsiasi lavoro fai da te ha i suoi benefici. I lavori domestici tengono impegnate sia le mani che la mente e hanno ovviamente la loro utilità nella vita di tutti i giorni. Approcciarvisi però non è sempre semplice: alcune superfici sono più difficili da lavorare e senza gli attrezzi giusti ottenere un buon risultato in tempi brevi è pressoché impossibile. Qualunque sia il problema – da un exhaust shaft alla riparazione di un tubo – è importante tenere bene a mente il vantaggio di una buona cassetta di attrezzi.

Intanto, se parliamo di lavori di levigatura, vi consigliamo di cominciare a lasciar perdere gli strumenti manuali. Quello che serve invece è l’acquisto di attrezzi professionali e funzionali, come una levigatrice rotorbitale ad aria compressa.

Quali sono i vantaggi promessi da questo strumento? Scopriamo di più.

Levigatrice rotorbitale ad aria compressa: perché sceglierla

Se possedete già un compressore, acquistare una levigatrice ad aria compressa non può che essere un acquisto sensato. Innanzitutto un primo vantaggio da poter individuare in questo strumento è il costo più basso, che permette di avere un attrezzo valido e utilissimo anche con un budget limitato.

Inoltre, questo modello consente anche maggiore spazio di manovra all’operatore, il quale riuscirà così ad operare su superfici molto estese tenendosi comunque a distanza dalle prese di corrente. È per questo che solitamente viene utilizzata soprattutto da chi ha bisogno di lavorare in spazi aperti o di trattare superfici molto estese.

I modelli tra cui scegliere

Chiaramente c’è anche da dire che l’autonomia sarà più ridotta, come ogni altro modello a batteria. Per fortuna sul mercato è possibile trovare anche ottime levigatrici con cavo. La scelta dell’una o dell’altra viene presa in considerazione in base all’esigenza personale. Nel caso di una levigatrice con cavo bisognerà lavorare sempre in prossimità di una presa di corrente, condizione che invece non si presenta quando si opera con una levigatrice senza cavo. Per chi ha esigenza di lavorare in spazi aperti quindi è forse maggiormente preferibile la seconda.

Levigatrice rotorbitale ad aria compressa: quanto costa?

È possibile trovare la levigatrice rotorbitale ad aria compressa sia negli store di articoli da lavoro sia online. I prezzi via web sono di certo più competitivi ma in via generale possiamo dire che questo genere di strumento ha di suo dei prezzi abbastanza contenuti.

Ovviamente tutto dipende dalla propria esigenza e quindi anche dal modello che scegliamo o dalle sue peculiarità. Spesso a fare la differenza sono anche il marchio, le opzioni aggiuntive o lo store a cui si fa riferimento. Il costo di questo modello di levigatrice, ad ogni modo, parte dai 20/ 30 euro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi