Le difficoltà della catena di approvvigionamento: previsioni e opinioni

chains-919058__340Le pressioni sulla catena di approvvigionamento che colpiscono l’economia globale sono destinate a durare almeno per un altro anno, secondo quanto afferma Maurice Levy di Publicis.

Levy, che è presidente del consiglio di amministrazione del gigante pubblicitario Publicis Groupe, ha detto che l’aumento dell’inflazione è il risultato della scarsità nelle catene di approvvigionamento. “È anche il fatto che ci stiamo muovendo verso l’energia verde, ci stiamo muovendo verso un mondo verde e abbiamo difficoltà a portare questa nuova energia al livello del vecchio mondo“, ha aggiunto. “Questo sta generando un aumento dei prezzi e pesa sul potere d’acquisto dei clienti”.

Le economie di tutto il mondo stanno affrontando carenze di beni e manodopera, mentre i prezzi europei del gas naturale sono saliti a livelli record negli ultimi mesi a causa dell’aumento della domanda, del clima estremo e delle basse scorte.

Levy ha detto di credere che l’inflazione attuale e i problemi di approvvigionamento riflettano un periodo di transizione, prevedendo un ritorno alla normalità “nella regione del 2023 o 2024.” “Non credo che sarebbe la cosa giusta da fare [alzare i tassi di interesse in questo momento]“, ha poi precisato, riconoscendo che molti osservatori del mercato stavano mettendo in dubbio come l’inflazione potesse essere controllata.

Intanto, l’inflazione in aumento è un fenomeno in visione in tutto il mondo. L’indice dei prezzi al consumo degli Stati Uniti è aumentato del 6,2% su base annua in ottobre, segnando il più grande aumento in più di 30 anni. Dall’altra parte dell’Atlantico, l’inflazione della zona euro ha visto un aumento anno su anno del 4,1% in ottobre – più del doppio dell’obiettivo della Banca centrale europea. E nel Regno Unito, il CPI ha aggiunto il 4,2% nei 12 mesi fino a ottobre, dal 3,1% del mese precedente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi