Scegliere casa oggi

compro casaDove cercare la casa migliore
Meglio rivolgersi ad un’agenzia specializzata

Gli italiani sono sempre stati una popolazione particolarmente attratta dalla possibilità di avere una casa di proprietà; rispetto alle medie europee infatti abbiamo un elevata percentuale di abitanti che vivono in un’abitazione di proprietà, scelta personalmente o ereditata dai genitori poco importa. Anche se in tempo di crisi la scelta di una nuova casa era costantemente diminuita nel corso degli anni, oggi sta ritornando questo desiderio di un’abitazione di proprietà. Per altro il periodo storico è il migliore per questo tipo di transazione: la crisi economica globale e di settore ha fatto scendere in modo sensibile il costo delle case e il mutui oggi godono di condizioni contrattuali veramente interessanti.

Come trovare casa oggi

Basta fare due passi in una qualsiasi città italiana per trovare numerosi cartelli che indicano attività commerciali e appartamenti civili in offerta speciale, con prezzi che sono diminuiti nel corso degli anni. Per poter trovare la casa ideale però conviene evitare di peregrinare nel quartiere che si predilige: meglio rivolgersi ad un’agenzia specializzata in questo tipo di prodotto. www.passione-immobiliare.it propone qualsiasi tipo di abitazione, in vendita o in affitto, così come immobili commerciali e attività. Oltre a poter avere rapidamente una visione d’insieme delle proposte di uno specifico quartiere, potremo anche farci aiutare da un professionista del settore, in grado di darci qualche consiglio per quanto riguarda le effettive necessità della famiglia o dell’impresa per cui stiamo scegliendo l’immobile. Sono infatti molte le famiglie che non sanno valutare accuratamente le caratteristiche dell’immobile ideale, tendendo a non considerare alcune peculiarità che un’abitazione deve avere.

La scelta del mutuo

Oltre a dover scegliere la casa in cui vivere, è importante anche considerare le condizioni contrattuali che ci saranno proposte in fase di accensione di un mutuo. Si deve sempre considerare che oltre all’effettivo costo della casa dovremo aggiungere una cifra consistente di tasse e imposte di vario genere, in primis IVA e imposta di registro. Inoltre capita spesso di dover fare delle piccole migliorie o ristrutturazioni, o anche di desiderare di modificare gli arredi, quelli presenti o quelli che si possiedono già. Alla somma spesa per l’abitazione dovremo in genere aggiungere almeno un 20-30% in più, per rispondere a tutte le spese e le tassazioni necessarie a rendere possibile l’immediato trasferimento della famiglia al nuovo domicilio. Contattando un’agenzia immobiliare potremo avere dei consigli anche sotto questi punti di vista, sia per quanto riguarda la richiesta del mutuo, sia per eventuali lavoro di ristrutturazione. La scelta tra tasso fisso o variabile dipende poi da una serie di variabili, compresa la specifica offerta che ci viene presentata dall’istituto di credito cui ci rivolgiamo. Solitamente se si accende un mutuo il cui periodo di ammortamento durerà varie decine di anni il tasso fisso è tra i più indicati, ma è sempre bene sentire le condizioni e le offerte specifiche ottenibili nel periodo storico in cui si fa richiesta alla banca.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi