Spedizioni e logistica: gli accessori fondamentali per ottimizzare il lavoro

senior-ssn-03-300x175Il lockdown ha comportato un aumento di ben due milioni di utenti online e questo, per ovvi motivi, ha creato un certo sconquasso presso le aziende che si occupano di spedizioni. In un primo momento le persone sono state invitate ad acquistare solo beni di prima necessità per non mettere a rischio la salute dei corrieri ma gli acquisti online, di fatto sono aumentati in modo esponenziale e il trend sembra continuare a salire vertiginosamente. Dato che le spedizioni e l’acquisto online sono diventati una pratica piuttosto consolidata è giunto il momento per le ditte che si occupano di consegnare le merci di riconvertire i propri business per ottimizzare il lavoro, risparmiare e impattare meno sull’ambiente. È per questo che abbiamo individuato alcuni “accessori” fondamentali per affrontare questo cambiamento, tra cui il carrello saliscale.

Il carrello saliscale

Il carrello saliscale è un supporto essenziale, utile in quelle situazioni per cui occorre trasportare un bene molto pesante senza disporre di un ascensore o di una piattaforma elevatrice. Questo strumento è in grado di affrontare le scale riducendo al minimo lo sforzo dell’operatore che dovrà limitarsi esclusivamente ad accompagnare il mezzo. Senza questo accessorio si deve necessariamente procedere manualmente, mettendo a rischio la salute di chi si occupa di trasportare l’ingombro. Quindi acquistare un buon modello come il carrello saliscale elettrico Mario è la soluzione ideale per proteggere la salute dei collaboratori e le merci, rendendo agevole lavoro faticoso e impegnativo come quello del corriere. Esistono tantissime tipologie di carrelli saliscale elettrici al punto che questi sono utilizzati e apprezzati anche per l’uso domestico. Difatti trovi modelli manuali che con una leggera pressione accompagnano l’ingombro per le scale semplificando di molto il lavoro.

Un gestionale avanzato

Per risparmiare tempo e denaro le aziende dovrebbero aggiornare i propri software gestionali in modo da offrire informazioni logistiche tempestive ai destinatari delle merci. L’intelligenza artificiale oggi permette di ottenere software a basso costo in grado di rispondere ai clienti, memorizzare dati e imparare nel tempo le informazioni del contesto lavorativo. Quindi un sistema aggiornato ed evoluto consente di snellire i tempi di attesa al call center per risolvere le maggiori problematiche come tempi di arrivo, smarrimento e appuntamenti di ritiro e consegna.

L’ecologia al primo posto

Infine è giunto il momento di riconvertire i parchi auto e gli attrezzi da magazzino a fonti di energia rinnovabili e che impattino il meno possibile sull’ambiente. Proprio a causa degli aumenti repentini del ritmo di lavoro i furgoni e i mezzi di trasporto per le merci dovrebbero essere tutti dotati di motori ecologici, come quelli elettrici che sono montati sui carrelli saliscale. Il tema dell’ecologia deve essere affrontato non solo a livello “politico” ma anche e soprattutto “pratico”, prendendo parte al grande cambiamento necessario attraverso piccole decisioni che assicurano la sostenibilità delle nostre scelte di consumo. Tra questi è importante ridurre al minimo l’impiego di combustibili fossili in favore di forme di energia rinnovabile come quella solare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi