Uova e larve di mosca: come identificarle e difenderci

9 insect-5301092_1920Disfarsi delle uova di mosca e quindi delle larve può risultare davvero molto ostico. Si tratta di insetti molto resistenti e che si riproducono in maniera molto veloce. Quello che consigliamo di fare, una volta individuate le larve o le uova, è rivolgersi ad un esperto. Ma prima di capire come individuare le larve o le uova, sarebbe meglio capire di che tipo di animale stiamo parlando e quali varianti esistono in natura.

Diverse specie

Esistono tantissime specie di mosca, tutte caratterizzate dal fatto di essere ovovivipare, significa che lo sviluppo delle uova di mosca avviene direttamente nel corpo della femmina. Quando parliamo di mosche parliamo di ditteri: hanno solo due ali. Anche se in realtà sono dotate di altre due piccole ali che servono per equilibrare il volo. Individuare e conoscere a fondo tutte le specie di mosca presenti in natura è molto complesso, visto che al giorno d’oggi pare ne esistano almeno un centinaio di specie.

Tra queste troviamo la mosca carnaria, conosciuta come “mosca della carne”. Si tratta di una mosca di grosse dimensioni, di colore grigio: questo tipo di animale non espelle le uova, ma direttamente le larve (è larvipara). Sono molto pericolose in quanto possono depositare le larve direttamente nella carne e in altri cibi: queste iniziano poi fin da subito a cibarsi di quell’alimento.

Troviamo poi la mosca domestica; un animale più piccolo che di solito ritroviamo nei dintorni di lampadari e luci domestiche. Di solito è attratta dall’immondizia. Molto nota è poi la mosca delle mansarde, insetti che infestano alcuni ambienti e che è di dimensioni leggermente più grandi ed appare anche più scura.

Larve di mosca: quali pericoli si corrono?

Sebbene questo problema alle volte venga sottovalutato, le larve di mosca sono abbastanza pericolose. In primis perché è molto complicato individuarle, visto che sono davvero molto piccole. Possono infestare praticamente ogni tipo di ambiente: abitazioni, uffici, cantine e così via. Ovviamente si può parlare, come abbiamo visto, di tante specie differenti, quindi le dimensioni variano in base alla specie. Ci sono casi estremi in cui queste larve possono attaccare interi raccolti, in quanto si cibano praticamente di ogni cosa.

Ma i problemi non sono soltanto di questo tipo. Infatti, la larva di mosca è un essere vivente che può portare diverse malattie e diversi batteri. Ecco perché ambienti particolarmente infestati potrebbero generare sin da subito irritazioni della pelle, per esempio.

Ci son persino alcune specie di larve di mosca che riescono a completare il proprio sviluppo persino nel corpo di esseri viventi, compresi gli umani. Sono larve che crescono sottopelle, dei veri e propri parassiti, molto pericolosi. Possono rimanere sotto la pelle persino fino a sviluppo completato. Ciò può portare gravi infezioni.

Eliminare le larve di mosca

E allora come attivarci? Il consiglio principale, una volta individuate le larve, è quello di contattare dei disinfestatori esperti. Persone qualificate, che riescano a risolvere il problema in breve tempo, grazie a prodotti particolari. Unico vero metodo per difendersi in maniera efficace.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi