Problemi di ciclo abbondante? La causa la trovi nella tua testa

yogaOgni mese si ripete la stessa storia: il ciclo mestruale è molto abbondante, ed è accompagnato da irritabilità, malinconia persistente e stati di freddo molto accentuati. Se una visita dal ginecologo ha escluso problemi di tipo fisico, la causa forse è da ricercare nella tua testa. Secondo la medicina cinese, infatti, si hanno perdite abbondanti perchè si è  assillate dai “se” e dai “ma”. Ecco come uscirne.

Le perdite abbondanti di sangue sono chiamate tecnicamente menorragia: secondo la medicina cinese ci troviamo di fronte ad un deficit del qi della milza, ovvero dell’energia vitale. Le cause sono da ricercare proprio nello stress e nell’ansia. Solitamente, se si hanno perdite di colore chiaro si sta attraversando un periodo di stallo: i pensieri, in sostanza, stanno logorando il nostro corpo.

Proprio per questo, la medicina cinese consiglia tanto riposo. Soprattutto quello mentale. Se però le perdite sono di colore rosso scuro, allora potremmo trovarci di fronte ad un’infiammazione dell’apparato genitale. In questo caso è bene evitare i cibi speziati, e anche le bevande alcoliche.

Tuttavia, un flusso mestruale così abbondante potrebbe essere un spia accesa sulla propria femminilità. Secondo la medicina cinese, infatti, la perdita evidente di sangue potrebbe significare anche un pianto liberatorio del proprio corpo. Ecco che, per stare meglio, si consiglia lo yoga.

Già, questa disciplina è in grado di regolarizzare il flusso mestruale, e di liberare la mente dall’ansia e dallo stress. Non solo: gli esercizi, e determinate posizioni, permettono di “risolvere” i propri conflitti interiori.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi