Diabete, sono sempre necessari i controlli quotidiani?

Una persona su sette affetta da diabete di tipo 2 testa inutilmente il livello di zucchero nel sangue a casa propria più volte al giorno. A sostenerlo è un recente studio statunitense, secondo cui alcune persone con diabete di tipo 2 in realtà non hanno bisogno di testare il loro sangue a casa se hanno sintomi ben controllati e non assumono farmaci che potrebbero causare un abbassamento dello zucchero nel sangue.

Per questi pazienti, lo studio ha rilevato che in realtà il monitoraggio dello zucchero nel sangue a casa non determina particolari valori aggiunti informativi. Condotto dal dottor Kevin Platt dell’Università del Michigan in Ann Arbor, lo studio pubblicato JAMA Internal Medicine è stato condotto esaminando i dati di più di 370.000 persone con diabete di tipo 2. Il 14 per cento della popolazione totale dello studio, non avrebbero però alcuna necessità di controllare costantemente i livelli di zucchero nel sangue: molti pazienti diabetici di tipo 2 non usando insulina o altri farmaci a rischio di rapidi cambiamenti nei livelli di zucchero stanno testando molto più spesso di quanto dovrebbero i valori, ha dichiarato l’autore, sottolineando come tale comportamento inutile provoca preoccupazioni e costi.

Il diabete di tipo 2, la forma più comune della malattia, è legato all’obesità e all’invecchiamento, ed è influenzata alla cattiva gestione del corpo dei giusti livelli di insulina, che a sua volta risulta insufficiente per convertire lo zucchero nel sangue in energia. Se non trattata, può portare a complicazioni come cecità, insufficienza renale, danni ai nervi e amputazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi